Sanità - 09 maggio 2020, 19:15

CAMBIO DI STAGIONE… LA TERRA GUARIRA’

La pandemia passerà, ma qualcuno ne esce ferito per essersi ammalato, qualcuno mutilato perché in lutto, altri preoccupati per la crisi economica

CAMBIO DI STAGIONE… LA TERRA GUARIRA’

La pandemia passerà, ma qualcuno ne esce ferito per essersi ammalato, qualcuno mutilato perché in lutto, altri preoccupati per la crisi economica.


Inizia la fase due: sarà una ripartenza protetta

Gli psicologi del Trauma Center ci offriranno qualche spunto per ripartire e fare tesoro dell’esperienza vissuta finora e valorizzare quanto abbiamo imparato nella fatica della quarantena.

Gli psicologi del Trauma Center sono contattabili dal 4 al 18 maggio dal lunedì al giovedì dalle 11 alle 12.30

Il cambio di stagione è sempre un passaggio, segnato dal rito del cambio di abiti negli armadi. L’attesa dell’estate è segno di rinascita e quest’anno coincide con la speranza di di liberazione dal virus. “La vita vegetale è in qualche modo consolante, è il simbolo che la terra guarirà” dice l’architetto Renzo Piano osservando gli alberi che fioriscono.

E’ un messaggio profondo, ma da leggere senza trionfalismi. La pandemia passerà, ma qualcuno ne esce ferito per essersi ammalato, qualcuno mutilato perché in lutto, altri preoccupati per la crisi economica.

Il cambio di stagione però resta un punto fermo, un modo per fare tesoro di quanto accaduto e cercare di ripartire. “Spazio antivirale” di quest’ultima settimana vuole aiutarvi a chiudere bene la fase 1, apprendere tuttociò che è possibile da questa esperienza con i suoi aspetti positivi e le sue criticità. Perché l’esperienza è una grande maestra: se sappiamo utilizzarla al meglio ci permette di trovarci un passo più avanti nel nostro percorso di conoscenza di noi stessi e di responsabilità nei confronti della vita, ricordando con Sepulveda che “Vivere è un magnifico esercizio”.

Spazio Antivirale

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU