Attualità - 14 ottobre 2021, 21:01

Inaugurazione del Progetto Nazionale Soroptimist: una stanza tutta per sè

Sarà Presente la Presidente Nazionale in carica dr.ssa Giovanna Guercio.

Inaugurazione del Progetto Nazionale Soroptimist: una stanza tutta per sè

L’apertura dell’anno sociale Soroptimista prevede un appuntamento  importantissimo: il  21 ottobre alle ore 17,30 presso la caserma del Comando Provinciale Carabinieri di Cuneo, in C.so Soleri 7, verrà ufficialmente inaugurata la seconda “Stanza tutta per sé”: la denominazione dell’aula fa riferimento al titolo di un saggio di Virginia Woolf.

Poi, alle ore 18 nel Salone d’onore del Municipio di Cuneo,  alla presenza delle autorità civili e militari della città, ci sarà la presentazione del progetto ed alcuni interventi sul tema del contrasto alla violenza di genere.

La Presidente del Club di Cuneo,  Dr.ssa Vera Anfossi dichiara :“Il tema della violenza sulle donne, di cui tanto si parla, continua, purtroppo, ad essere, quasi quotidianamente, alla ribalta della cronaca nera, locale e nazionale. I numeri, anche della nostra provincia, sono preoccupanti .

E’ con grande orgoglio che annuncio che Cuneo, avrà ben due stanze dedicate alle denunce “protette” da parte di donne che decidono, coraggiosamente, di denunciare il loro persecutore.

Sia presso la Questura, che presso l’Arma Provinciale dei carabinieri sono stati allestiti due spazi “stanze tutta per sé” la cui realizzazione segue le linee guida del Progetto Nazionale della Presidente del biennio 2015-2017 Leila Picco, e che per Cuneo è iniziato con la Past President  dronerese Ingrid Brizio.

L’aula per l’audizione della donna che denuncia atti persecutori, maltrattamenti, stalking e ogni altro atto violento è un ambiente protetto e dedicato che tende a un approccio meno traumatico con gli investigatori e a trasmettere una sensazione di accoglienza della persona e attenzione per le sofferenze subite.

Ad Oggi in Italia Le stanze Inaugurate sono 193 a cui si aggiungerà quella di Cuneo.

Sottolineo che il Progetto è stato sostenuto anche grazie alla collaborazione dello Lions Club, del Rotary Club di Cuneo, del Rotary Club Alpi del Mare e dello Zonta Club di Cuneo : una rete di Club che collabora su un tema di cui nessun cittadino può chiamarsi fuori”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU