ELEZIONI COMUNE DI MONDOVÌ
 / Economia

Economia | 18 gennaio 2022, 09:55

Sublitex, la controllata Miroglio apre una nuova sede a Città del Messico

L’azienda specializzata nella stampa transfer ha chiuso il 2021 con un fatturato in crescita del 30%. Quattro i milioni di euro investiti negli ultimi due esercizi sulla sede di Alba, dove si concentra l'intera produzione

Lo stabilimento di strada Tagliata ad Alba

Lo stabilimento di strada Tagliata ad Alba

Sublitex, azienda del Gruppo Miroglio leader nella produzione di carta e film tecnici per stampa transfer su molteplici supporti, dai tessuti ai metalli, attiva da oltre 40 anni con una rete vendita in 50 Paesi, potenzia la propria presenza internazionale con l’apertura a Città del Messico di una nuova sede commerciale e di un magazzino logistico a supporto dei propri clienti.

L’inaugurazione di Sublitex Mexico segue la recente apertura della filiale statunitense dell’azienda, in Florida, e costituisce il secondo importante passo di un ambizioso piano di espansione internazionale che, nel triennio 2022-2024, vedrà la società albese approcciare nuovi mercati attraverso la creazione di nuove sedi commerciali, con l’obiettivo di offrire alla propria clientela, presente e futura, un servizio sempre più efficiente, veloce e personalizzato.

“La nuova sede di Mexico City - commenta l’amministratore delegato Giuseppe Lano – costituirà un ulteriore elemento strategico per i nostri progetti di espansione in America. Crediamo molto in questo mercato, che si dimostra decisamente ricettivo, soprattutto per quanto riguarda il segmento dei film sublimatici per arredamento ed edilizia. In questo ambito possiamo fornire risposte all’avanguardia grazie alla nostra divisione Architectural”.

L’apertura della filiale messicana si affianca a un rinnovato piano di investimenti (oltre 4 milioni di euro negli ultimi due esercizi) destinati allo stabilimento di strada Tagliata ad Alba, dove ha sede il quartier generale dell’azienda e dove si realizza la totalità della produzione. La struttura albese è stata potenziata grazie alla recente creazione di un nuovo e moderno reparto di finissaggio tessuti water free, con l’obiettivo di implementare ulteriormente l’impatto sostenibile dei processi produttivi. Processi water free, recupero degli inchiostri, riutilizzo dei cilindri e riduzione del consumo energetico fanno parte dell’impegno di Sublitex a realizzare tutti i suoi prodotti nel massimo rispetto per l’ambiente.

Con i suoi prodotti e la sua tecnologia, Sublitex presidia la maggior parte dei segmenti della decorazione attraverso stampa transfer e pone il proprio know-how a servizio dei settori fashion, tessile, sportswear, accessoristica, edilizia e arredamento. Una strategia di differenziazione che si è negli anni rivelata vincente, permettendo all’azienda di contrastare gli effetti economici della recente pandemia e chiudere il 2021 con una crescita di fatturato del 30%.

Sublitex, società del Gruppo Miroglio, nasce ad Alba nel 1976 come progetto avveniristico di sperimentazione e implementazione della stampa sublimatica per il mondo fashion, totalmente Made in Italy. Negli anni, l’azienda ha esteso l’ambito di applicazione dei suoi prodotti e ha conquistato anche il mondo dell’architettura e dell’arredamento, diventando una realtà di primo piano a livello internazionale nel settore, con una capacità produttiva annua di oltre 60 milioni di metri quadrati di carta transfer e film tecnici.
La sua attenzione verso le esigenze del mercato e la continua propensione all’innovazione le hanno permesso di crescere ed espandersi attraverso strutture commerciali dedicate e una rete vendita ramificata in modo capillare in 50 Paesi, mentre lo studio creativo delle collezioni, l’R&D e l’intera produzione avvengono nello stabilimento di Alba. L’azienda conta 4 sedi tra Europa, Area Mediterranea e Cina; ad esse si sono recentemente aggiunte le due nuove sedi commerciali americane: negli Stati Uniti – a Miami – e ora a Città del Messico.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium