Attualità - 02 settembre 2022, 15:59

Degrado Cuneo Centro, Toselli sollecita una delega per il quartiere: "Servono interventi coordinati"

L’esponente di Cuneo per i Beni Comuni pungola la Giunta: "Per gestire le situazioni di marginalità e dipendenza occorre un’équipe qualificata per interventi su strada"

Luciana Toselli - foto di repertorio

Luciana Toselli - foto di repertorio

La richiesta ufficiale arriva da Luciana Toselli, consigliera comunale in forze a Cuneo per i Beni Comuni, e riguarda le situazioni di marginalità e dipendenza di aree della città come il quartiere Cuneo Centro: si organizzi un team di operatori qualificati che agiscano concretamente e in maniera continuativa in strada, portando supporto a chi vive contesti di questo tipo.

Una richiesta, quella di Toselli, che ricorda da vicino il succo delle posizioni espresse - nel corso di una serie di articoli apparsi sul nostro giornale nelle scorse settimane - dalla podcaster Giulia Marro e dal responsabile del Sert di Cuneo Maurizio Coppola.

Nel documento la consigliera sottolinea l'organizzazione di interventi repressivi e di controllo, relativamente ai 'comportamenti irregolari', sottolineandone l'inefficaccia sia dal punto di vista dei risultati sia come segnale di presenza sul territorio. Auspicando, quindi, un'intervento sociale di recupero e reinserimento: "Il Comitato di Quartiere Cuneo Centro e altre associazioni più volte hanno dato la disponibilità a collaborare attivamente in progetti di presidio sociale e di legalità nella zona".

"Nonostante ci siano dati che dimostrano l’aumento del consumo di crack tra la popolazione straniera e marginale, non si registrano aumenti di accessi al SERT da parte di questi soggetti ai servizi socio-sanitari - si legge ancora nell'interpellanza - . Se non si attua un intervento in strada per arginare queste situazioni il disagio, i costi sociali ed economici aumenteranno per tutta la collettività in ragione degli interventi sempre più frequenti delle forze dell’ordine e dei servizi di emergenza territoriale e del danno oggettivo arrecato alle attività commerciali di utilità generale e alle condizioni di abitabilità degli immobili".

Toselli si spinge sino a chiedere la nomina di un'assessore o un consigliere delegato a occuparsi della questione, ritenendo necessaria una coordinazione ampia e condivisa degli interventi da adottare da qui in avanti.

L'interpellanza verrà discussa nel consiglio comunale di settembre.

Simone Giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU