ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 18 aprile 2024, 19:04

Nuovo circuito turistico per le abbazie di Staffarda, Cavour e la cappella Marchionale di Revello

Sabato 20 aprile a Staffarda, alle 12, sarà siglato l’accordo tra i Comuni di Cavour e Revello, la Fondazione Ordine Mauriziano e il Politecnico di Torino. Nel pomeriggio un incontro all’abbazia di Santa Maria di Cavour su “Cultura, cibo e territorio” per ragionare sul futuro del turismo nel sud Piemonte

Nuovo circuito turistico per le abbazie di Staffarda, Cavour e la cappella Marchionale di Revello

Sabato 20 aprile sarà un giorno importante per il turismo di un'ampia zona del sud Piemonte che si estende tra il Saluzzese e il Pinerolese.

Alle 12, nella sacrestia dell'abbazia di Santa Maria di Staffarda, verrà firmata la convenzione che darà vita a un progetto ambizioso: la messa in rete dello stesso complesso monastico di Staffarda con l’abbazia di Santa Maria di Cavour, e la cappella Marchionale di Revello.

L'idea, nata già alcuni anni fa, ha trovato finalmente compimento grazie alla collaborazione tra i Comuni di Cavour e Revello, la Fondazione Ordine Mauriziano (che si occupa della conservazione e gestione dell’abbazia di Staffarda) e il Politecnico di Torino.

L'obiettivo è quello di creare un sistema turistico unico che valorizzi il ricco patrimonio storico, culturale e paesaggistico di questa zona, non solo attraverso i siti museali, ma anche le attività culturali che ne competono.

La convenzione prevede la realizzazione di un circuito che collegherà le tre abbazie, offrendo ai visitatori un'esperienza completa e coinvolgente. Saranno realizzati percorsi tematici, segnaletica turistica e materiale informativo, oltre a iniziative di promozione e valorizzazione del territorio.

Dopo la firma della convenzione a Staffarda, nel pomeriggio alle ore 15,30 al museo archeologico di Caburrum, sito nell’ex monastero dell’abbazia di Santa Maria di Cavour, si terrà un incontro dal titolo "Cultura, cibo e territorio: quali idee per lo sviluppo turistico?" in occasione della XXIV edizione di Cavour, Carne di Razza Piemontese, che si svolgerà nel paese ai piedi dell’omonima Rocca dal 19 al 21 aprile.

L'appuntamento – dicono gli organizzatori del convegno - sarà un'occasione per riflettere su come sviluppare un turismo sostenibile che valorizzi le eccellenze del territorio che uniscono la sacralità dei luoghi, la cultura, la storia, la natura e l’enogastronomia di un angolo di Piemonte a cavallo tra il Pinerolese e il Saluzzese. Non un convegno, non un seminario, ma un ideale foglio bianco su cui scrivere buone pratiche già avviate, spunti e riflessioni”.

Il progetto di messa in rete delle abbazie rappresenta un'importante opportunità per il territorio, non solo dal punto di vista turistico, ma anche economico e sociale.

AMP

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium