ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 19 aprile 2024, 16:32

L'assessora Nadia Martini si ricandida a Cervasca: "Abbiamo lavorato bene, con una squadra civica molto unita"

Con deleghe al Bilancio, all'Ambiente e alle Pari Opportunità, evidenzia come l'esperienza civica, che ha unito anime politiche diverse, sia stata utile per il paese. Ed elenca le tante cose fatte in cinque anni

L'assessora Nadia Martini si ricandida a Cervasca: "Abbiamo lavorato bene, con una squadra civica molto unita"

Vive da sempre a Cervasca e la ama. Questo alla base dell'impegno amministrativo di Nadia Martini, di professione insegnante, entrata in Comune dieci anni fa e, da cinque, assessora al fianco di Enzo Garnerone, pronta a ricandidarsi con lui per un nuovo mandato.

Nadia Martini è stata assessora all'Ambiente, al Bilancio e alle Pari Opportunità. Lunedì l'ultimo consiglio comunale, dopodiché ci si concentrerà sulla prossima tornata amministrativa. "Sono stati cinque anni importanti, dove credo che abbiamo lavorato molto bene, nonostante le difficoltà, a partire dal Covid. Pur essendo tutte persone con anime e provenienze politiche diverse, la scelta civica è stata vincente, dando vita ad una squadra affiatata e valida", spiega la Martini.

Tante le cose fatte in tema ambientale. A partire dalla riorganizzazione della raccolta rifiuti. Una cosa che le sta a cuore e nella quale ha coinvolto i ragazzi delle scuole del territorio, ma non solo. "In questi anni abbiamo messo e sostituito tanti cestini e cambiato i contenitori per la raccolta. Siamo intervenuti sul problema dell'abbandono dei rifiuti, anche con fototrappole, che hanno portato a individuare i responsabili. Per la raccolta del verde, non abbiamo rimosso i contenitori dalle strade, come hanno fatto altri Comuni. In più, abbiamo permesso a chi ha aree verdi di grandi dimensioni di avere un contenitore proprio, pagando una piccola cifra annuale per averlo e per lo svuotamento. Ne abbiamo distribuiti, in totale, 143", spiega la Martini.

A breve verrà introdotta la raccolta vetro porta a porta e verranno distribuiti i nuovi mastelli. La Martini ricorda che è finalmente iniziato il nuovo appalto per la gestione dei rifiuti, scaduto e sempre prorogato da sette anni. Sono stati introdotti due giorni al mese per il ritiro dei sacchetti, una volta al mattino e una in orario pomeridiano, per agevolare le famiglie.

"La cosa di cui vado più fiera è il coinvolgimento della popolazione, a partire dai ragazzi, nelle iniziative a tutela dell'ambiente, come quella di Legambiente o Spazzamondo della Fondazione CRC, dove un anno siamo arrivati terzi a livello provinciale per numero di partecipanti", commenta con orgoglio. 

Il tema Bilancio è stato complicato da molte spese impreviste, non ultima i lavori alla casa di riposo del paese. "Siamo comunque riusciti a iniziare molti lavori importanti, grazie a fondi europei, statali e regionali, che siamo riusciti ad intercettare, con grande impegno".

Tanto lavoro anche sul tema delle Pari Opportunità. "Abbiamo messo le panchine rosse nel capoluogo e in tutte le frazioni. Si tratta di un gesto simbolico, ma è importante. Soprattutto, abbiamo cercato di sensibilizzare la popolazione e gli alunni sul tema della violenza sulle donne, perché questo fenomeno si combatte con la cultura e l'informazione".

informazione politica elettorale

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium