/ Agricoltura

Agricoltura | 26 settembre 2016, 13:38

A Fossano Alice Waters: la chef californiana ha visitato gli orti in condotta

In Italia per Terra Madre, ha parlato con i bambini di buone pratiche alimentari

A Fossano Alice Waters: la chef californiana ha visitato gli orti in condotta

Terra Madre porta con sé, oltre a sapori e cultura enogastronomica, una filosofia che va al di là dei confini geografici. Ieri, domenica 25 settembre Fossano ha avuto modo di incontrare Alice Waters, chef californiana, regina indiscussa della cucina bio.

Oltre che chef di fama, la Waters è nota per il suo impegno nell’educazione alla corretta alimentazione. “I bambini che hanno l’opportunità di imparare nell’orto, amano le materie che studiano perché associano l’apprendimento al sapore e al profumo. Lo scopo degli orti in condotta non è quello di insegnare ai bambini a coltivare, ma di insegnare loro le scienze, la matematica, la geografia mangiando cibi sani” ha spiegato la Waters.

Questa filosofia si riflette anche nel progetto, illustrato dalla Waters nel corso dell’incontro nella Sala Rossa del comune, di trasformare l’ora di pranzo nelle scuole in un’ora di lezione utilizzando tovagliette collegate al cibo somministrato che racconti la storia degli alimenti, o la geografia del paese di origine delle materie prime.

Dopo aver incontrato i bambini della scuola dell’infanzia Rodari e della primaria Calvino e aver visitato gli orti condotti da bambini e insegnanti sotto la guida di Beppe Calvo e Franco Morra della condotta fossanese di Slow Food, la Waters è stata accolta in comune dal vicesindaco Vincenzo Paglialonga che, in armonia con il messaggio di Terra Madre, le ha fatto omaggio, a nome dell’amministrazione, di un cesto di prodotti del suo orto. “Sono grato ad Alice Waters per il suo impegno a promuovere la cultura dell’orto. La nostra terra è tradizionalmente una terra di coltivatori e l’orto è sempre stato vitale per le famiglie. Di solito a occuparsene sono proprio le donne e la bellezza dell’orto si abbina alla bellezza delle donne. È importante che questi progetti partano dalle scuole perché proprio nell’educazione si può crescere nel rispetto della natura e nella consapevolezza per una sana alimentazione. Sono grato a Beppe Calvo e Franco Morra per il loro impegno al fianco delle scuole.

Anche l’assessore alle Politiche Scolastiche Simonetta Bogliotti ha sottolineato l’importanza degli insegnanti nel percorso di consapevolezza dei ragazzi affinché crescano consumatori attenti.

L’incontro con Alice Waters e le giornate torinesi di Terra Madre che hanno portato a Fossano delegazioni da Spagna, USA, Francia e Belgio, si inquadrano perfettamente nel contesto del fine settimana cittadino che ha visto Fossano sede della giornata nazionale del Creato della CEI. Anche in quel contesto, infatti, gli argomenti trattati sono stati di natura ambientale.

Agata Pagani

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium