/ Ambiente e Natura

Ambiente e Natura | 28 maggio 2021, 07:26

Allestimenti curiosi, infopoint innovativo, percorso barefooting "’fOrma": ecco le novità del Parco Fluviale (FOTO)

Dalmasso: "Siamo contenti di ritornare ad accogliere i visitatori in un ambiente rinnovato e ampliamento incentrato sull'allestimento interattivo dei cambiamenti climatici"

La quinta commissione di Cuneo al Parco fluviale

La quinta commissione di Cuneo al Parco fluviale

"Siamo contenti di ritornare ad accogliere i visitatori in un ambiente rinnovato, con un ampliamento incentrato sull'allestimento interattivo dei cambiamenti climatici".

Così il direttore del Parco Fluviale Gesso e Stura, Luca Gautero e l'assessore all'ambiente, Davide Dalmasso, hanno accolto la quinta commissione, ieri, in visita al nuovo infopoint e al percorso multisensoriale l'Orma.

Un percorso tematico innovativo che accoglie il visitatore all'ingresso della Casa del Fiume con le "Bandiere del cambiamento" per rappresentare i continenti e l'Italia.

Dal colore azzurro al bordeaux per rappresentare come nel Mondo siano cambiate le temperature. I colori più chiari indicano le temperature vicine alla media degli ultimi 100 anni, più si va verso il colore scuro più l'anno è freddo, verso il colore rosso l'aumento delle temperature. 

Realizzati con l'esperienza del gioco, si possono provare all'interno della Casa del Fiume "Le matasse climatiche di Change" per incuriosire e mettere alla prova le persone. Si tratta di un diagramma partecipato in cui la penna viene sostituita da un gomitolo con l'obiettivo di utilizzare il gioco come modalità di fruizione scoperta dei contenuti. 

E ancora... i "5 grandi armadi" nel secondo spazio interno che raccontano il cambiamento climatico portando la voce di climatologici, geologici, naturalisti, attivisti. 

Il nuovo infopoint della Casa del Fiume e il nuovo spazio multisensoriale “f’Orma. Il fiume a piede libero”, sono le news assolute del Parco fluviale Gesso e Stura. 

Situato in piazzale Walther Cavallera 13, di fronte alla Casa del Fiume e adiacente al nuovo Infopoint, f’Orma è a pochi minuti a piedi dal centro cittadino, ma già completamente immerso nel Parco fluviale.

Un’esperienza speciale e unica per il visitatore che potrà sviluppare un contatto emozionale con la natura, in particolare con l’acqua; scoprire i diversi ambienti che compongono il paesaggio fluviale camminando a piedi nudi, con ricadute positive sul benessere psico-fisico.

Camminare a piedi nudi, il barefooting, riporta al piacere del contatto con il terreno e con la natura; fa bene alla salute perché rinforza la muscolatura delle gambe e favorisce la circolazione del sangue.

Si tratta di uno spazio accessibile e inclusivo e pensato anche per i più piccoli, che potranno vivere un’esperienza speciale in un percorso tematico alla ricerca di Gorg, il gigante d’acqua simbolo del fiume che scorre modellando il paesaggio e lasciando traccia del suo passaggio.

Il nome (f’Orma) prende spunto sia dall’orma del piede nudo e del fiume sia dal fatto che i corsi d’acqua che abbracciano la città rivelano la loro natura, la loro “f’Orma”, grazie ai diversi ambienti fluviali.

f'Orma sarà aperto dal 2 giugno prossimo, il sabato, la domenica e nei giorni festivi con due visite guidate la mattina e due al pomeriggio, con prenotazione obbligatoria. Le tariffe promozionali per il mese di giugno saranno: 2 euro per gli adulti e 1 euro per i bambini fino a 10 anni.

L’area è stata realizzata nell’ambito del progetto Interreg Alcotra 2014-2020 “NAT.SENS. Naturalmente, a spasso con i sensi” e fa parte di una rete transfrontaliera di percorsi sensoriali creati per educare al contatto con la natura.

Grazie al contributo dell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo, f’Orma è stato inoltre arricchito con esperienza alla portata di tutti per migliorare il proprio equilibrio e sviluppare le attività motorie, e valorizzare ulteriormente la sua importante valenza a livello di benessere e salute.

Con una caratteristica forma a vela, una reception e una parte porticata, dove trovare tutte le informazioni sul Parco, i suoi servizi e le sue strutture: si presenta così il nuovo infopoint.

Realizzato nel primo lotto con il Bando Periferie e nel secondo grazie al DL Crescita del 2019- vuole essere il primo punto di contatto tra i visitatori e il Parco Fluviale Gesso e Stura. Sarà anche punto di noleggio delle biciclette ParcoBike e avrà valenza di velostazione.

Sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 14 alle 18, e il sabato, la domenica e nei festivi fino al 10 ottobre 2021 dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30.

Eventuali informazioni al sito: www.parcofluvialegessostura.it  telefono 0171.444501 email: parcofluviale@comune.cuneo.it.

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium