/ Overcooking

In Breve

sabato 09 dicembre
sabato 02 dicembre
(h. 08:52)
sabato 25 novembre
sabato 18 novembre
(h. 09:22)
sabato 11 novembre
(h. 06:47)
sabato 04 novembre
(h. 06:00)

Che tempo fa

Cerca nel web

Il mal di mele (seconda parte)

Overcooking | 20:44

Restare in panne alle porte d’un bosco come in un romanzo d’appendice o in una favola dei fratelli Grimm ed imbattersi nel melicultore Asmodeo

Il mal di mele

Overcooking | 11:22

Penetrare freudianamente nel tenebroso anfratto vigilato da due sili (di troppo) e proprio sentirlo il cambio d’elettricità nell’aria improvvisamente più densa e piacevolmente fruttata.

Emmentaler Watson (seconda parte)

Overcooking | 06:00

“Dove sta l’Emmenthal?” bela la novantenne fregandosene altamente della corretta dizione e delle erudite spiegazioni dell’assaggiatore, che ora la guarda come il bullo che da adolescente lo obbligava a toccare un topo morto, pena la frattura...

Emmentaler Watson

Overcooking | 07:15

Entrare in un centro commerciale alle porte di Pasqua è essere accolti (come un giovane imperatore romano o un dittatore in piedi su una Berlina) da ali d’uova pastello....

Pittura da mangiare: i mangiatori di patate di Vincent Van Gogh

Overcooking | 06:00

“Dipingere la vita dei contadini è una cosa seria, e mi sentirei colpevole se non cercassi di creare dei quadri che destino pensieri seri per chi pensa seriamente all’arte e alla vita”. (Vincent Van Gog

L’età del farro (e martello)

Overcooking | 05:00

“Ora che abbiamo perso, perché nascondersi dietro a un dito a questo punto non avrebbe senso, dobbiamo ritrovare un contatto con la gente, scendere in strada, fare quello che hanno fatto i nostri avversari, smetterla di...

L’Età del farro

Overcooking | 06:00

Recarsi pochi giorni dopo le elezioni che hanno ridisegnato il volto geopolitico d’Italia al “Ristofarro”, ansiosi di nutrire la nostra assenza di certezze e i nostri vuoti da compromesso (storico) con fibre e struttura

“Bud cooking”

Overcooking | 12:30

Noi siamo molto meglio di quel che pensate.

“Chili” me softly…

Overcooking | 10:21

Quando lo stress da lavoro e il giocare a mosca cieca col futuro trasformano le nostre giornate in dischi da tiro al piattello (mancati) e il romanzo nel cassetto s’intride di naftalina e lavanda, c’è bisogno di un po’ di Tex-Mex.

Si saldi chi può

Overcooking | 10:28

Bighellonare per il Corso (Garibaldi o Cavour, tutte le città ne hanno uno) vivacemente attratti dalle insegne dei ristoranti coi buttadentro stirati in nero come per una puntata di Masterchef

In God we Trust…evere

Overcooking | 06:00

Trascorrere due ore nella Roma dei turisti, parcheggiando sotto Villa Borghese e poi “rullare” fino alla Metro più incidentata d’Europa, finendo sui selfie panoramici dei giapponesi ai piedi di Piazza di Spagna

Il sesto assenzio

Overcooking | 06:00

Quando la vita diventa una vogata di Ben Hur e le giornate si susseguono inutilmente ritmate come la discografia degli ACDC

People equals eat (People=eat)

Overcooking | 11:28

Entrare al “Linkedinner”, invitato come cronista per l’inaugurazione del ristorante più stiloso di sempre

Liberté, fraternité, crudité!

Overcooking | 07:12

“Il “Pomado” è un antipasto di nostra invenzione, si tratta di due gusci di avocado ripieni di pompelmo rosa tagliato a dadini e lasciato a macerare per mezz’ora con olive nere tritate, prezzemolo, cipolla, pepe e peperoncino....

Il pasto crudo

Overcooking | 06:00

La mongolfiera con meno zavorra sale più in alto anche se finisce in cieli di cui non conosce il nome né sospetta l’esistenza.

Al di là del bene e del Malox

Overcooking | 07:52

Dopo i canonici venticinque minuti di pubblicità e trailer (dominati nazisticamente dalla Disney) dimenticare ogni sinapsi dietro le curve della soubrette di turno, lucana naturalizzata milanese col master in riflessologia...

Speck, speck delle mie brame

Overcooking | 07:43

Raggiungere il centro storico di Merano attraverso la passeggiata della principessa Sissi sotto un cielo azzurro come lo sguardo d’un hitlerjugend e spolpato da una feroce tramontana

Fatto trenta facciamo Trentino

Overcooking | 09:04

La Sacher glassata ai quaranta entra con candeline fiammeggianti (una per decade e questo dettaglio segna il passaggio del tempo più delle rughe agli angoli degli occhi)

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore