/ Motori 24

In Breve

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori 24 | 09 giugno 2015, 12:02

Un salone dell’auto che non è un salone: le vetture sono all’aperto e l’ingresso è gratuito

L’11 giugno apre ufficialmente la prima edizione di Parco - Valentino Salone & Gran Premio che segna il ritorno di una grande manifestazione dedicata all’auto a Torino. È un salone nuovo ideato e voluto dall’imprenditore torinese Andrea Levy.

Una delle stupende Ferrari presenti al Valentino

Una delle stupende Ferrari presenti al Valentino

Chi pensa di scoprire su internet chi diavolo sia Andrea Levy, ideatore della mostra torinese, rischia di imbattersi in una omonima Andrea Levy scrittrice britannica che, ovviamente, non c’entra niente. Il nostro invece è una sorta di vulcano che fa una sacco di cose.

Andrea Levy è un esperto di marketing con specializzazione conseguita negli Stati Uniti, da diversi anni è protagonista della comunicazione italiana attuando strategie di posizionamento marketing per enti pubblici e grandi gruppi nazionali e internazionali. Martini & Rossi, Credit Suisse, JP Morgan, Lufthansa e Regione Piemonte sono solo alcuni dei clienti ai quali Andrea Levy ha offerto la sua consulenza strategica e organizzativa.

Solo ad un “matto” così poteva venire in mente di organizzare un salone dell’auto che non è un salone con vetture esposte in un parco all’aperto, ingresso gratis per tutti. Nel Parco Valentino saranno presenti Abarth, Alfa Romeo, Audi, Bentley, Bmw, Ferrari, Fiat, Jaguar, Jeep, Kia, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Lexus, Lotus, Maserati, McLaren, Mercedes, Porsche, Pagani, Subaru, Suzuki, Tesla, Toyota e Volkswagen, con il meglio della nuova produzione esposta su pedane studiate dall’architetto Camerana per dare all’auto il valore di un’opera d’arte. Spazio anche a modelli corsaioli di grande prestigio lungo i viali del parco, lo stesso che fu teatro del Gran Premio del Valentino e che vide correre e trionfare leggende come Ascari, Nuvolari, Farina, Fangio e Villoresi.

Saranno esposti i seguenti modelli: Abarth 695 Biposto e 595 Competizione; Alfa Romeo Giulietta, 4C Spider, 4C e Mito; Audi R8 e RS 6; Bentley Continental GCT V8 S; BMW M3, M4, M4 DTM e X6 M; Ferrari 488 GTB, California T e FXXK; Fiat 500 Vintage ’57, 500X, 500L Trekking e Panda K-Way; Jaguar F-Type Coupe R AWD e XE S; Jeep Grand Cherokee, Cherokee, Wrangler e Renegade; Kia Sorento e Soul; Lamborghini Aventador LP 750-4 SV e Huracàn; Lancia Ypsilon 30th Anniversary e Ypsilon Elle; Land Rover Range Rover Sport e Discovery Sport; Lexus NX Hybrid; Lotus Elise 2.0; Maserati Quattroporte e Ghibli; McLaren 570S; Mercedes Benz AMG GT; Porsche 911 GT3 e Cayman GT4; Pagani Zonda Revoluciòn; Subaru WRX STI e Outback; Suzuki Vitara e Swift; Tesla Model S P85D; Toyota Auris Touring Sport Hybrid e infine Volkswagen Passat, su una pedana speciale riservata all'Auto dell'Anno 2015.

Nel prossimo week end gita la mare (caldo, traffico, denari al vento) o passeggiata al Valentino? Indovina indovinello…

Giulio Conter

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium