/ Ad occhi aperti

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Tra le scosse e la neve: come diventare profughi “in casa propria” - Homecoming

Ad occhi aperti | 16:10

Quella condizione di atipici zombie potrebbe non essere distante da quella futura delle centinaia di sfollati attualmente ospitati nelle tendopoli del centro Italia

Religione e omosessualità: perché non dovrebbe esserci una giornata dedicata al dialogo – La mala educaciòn

Ad occhi aperti | 15:30

Ieri, venerdì 13 gennaio, ha avuto luogo la 9^ Giornata nazionale del dialogo tra religioni e omosessualità, nel ricordo di Alfredo Ormando

Guerra all'Occidente: solo empatia e comprensione potranno salvarci - Kobane Calling

Ad occhi aperti | 07:32

E' un dato di fatto: siamo sguarniti, davanti ad attacchi come quelli di Berlino e Nizza, che vengano organizzati da veri e propri gruppi armati, o siano espressione di squilibrati

Trapianto miracoloso alle Molinette di Torino - Sully

Ad occhi aperti | 15:30

Una bimba monregalese è stata recentemente protagonista di un miracoloso trapianto all'ospedale del capoluogo: una notizia che non ci possiamo permettere di lasciar passare inosservata

Politica e tifoseria, parlare alla (e rispondere di) pancia – 28 Days Later

Ad occhi aperti | 18:21

Accecati da rabbia e disillusione, ci nutriamo di esse stesse al solo scopo di continuare a farlo, distruggendo così ogni cosa attorno a noi

Sette giorni dopo l'alluvione, il rapporto tra uomo e Natura - Godzilla

Ad occhi aperti | 07:20

Materialmente non è importante che si sia soli, o meno, nell'Universo. Non siamo soli qui, sulla Terra, e non lo saremo mai

Con Scrittorincittà, Cuneo torna patria della cultura letteraria per sei giorni. E poi? - The Words

Ad occhi aperti | 14:00

Per una settimana, i cuneesi sono invitati a emulare il loro immobile concittadino Ulisse: rimarrà qualcosa, di questo slancio letterario?

Elezioni americane, “scegliere tra il disastroso e lo sgradevole” - Fahrenheit 9/11

Ad occhi aperti | 17:30

All'ora dell'attacco alle Torri Gemelle, il grande W. si trovava in una scuola elementare in Florida, impegnato con i bambini a leggere una fiaba. Ecco perché non penso sia casuale

Punti di vista contrastanti e costrizioni sociali – Eyes Wide Shut

Ad occhi aperti | 17:45

Mentre tutta Italia si attiva a sostegno delle popolazioni terremotate, qualcuno nei giorni scorsi si è convinto di aver smascherato l'origine dei terremoti in Centro Italia...

Reazioni e responsabilità, quando distinguere la verità è (quasi) impossibile – The Prestige

Ad occhi aperti | 12:15

“Ora voi state cercando il segreto, ma non lo troverete... perché in realtà non state davvero guardando. Voi non volete saperlo. Voi volete essere ingannati.”

Basta film al Politeama di Saluzzo: crisi del settore o del pubblico? - Be Kind Rewind

Ad occhi aperti | 18:17

Il cinema è arte “popolare”, nella miglior accezione possibile del termine, in un mondo in cui “popolare” non significa più ciò che dovrebbe significare

La catena alimentare de “l'universo lavoro” - Il grande capo

Ad occhi aperti | 17:30

Sembra che la società sia una grossa forma di vita animalesca in via d'estinzione, interessata unicamente al salvaguardare se stessa, la propria specie e la propria possibile prole

Rimanere a galla, nella peggiore delle tempeste – The Walking Dead

Ad occhi aperti | 16:30

Che sia fede, karma o soltanto granitica convinzione nella sostanziale bontà dell'essere umano, non importa: deve esserci qualcosa che, nelle situazioni di assoluta crisi, ci tenga sempre un passo indietro rispetto all'orlo del...

La necessaria superficialità del dolore – Life of Pi

Ad occhi aperti | 18:45

Capita a tutti, prima o poi, di naufragare come il protagonista della pellicola: se in questi momenti affidarsi alla razionalità è impossibile, tutto ciò che rimane è rifugiarsi da un'altra parte. Nelle fiabe, perché no

Detenuti, fuori o dentro la nostra società? - The Human Centipede – Full Sequence

Ad occhi aperti | 17:15

Nessuno di noi vorrebbe trascorrere nemmeno un'ora in una struttura costruita per privare qualcuno della propria libertà. Cosa cosa ci differenzia da ogni detenuto del mondo?

Unioni civili, presto anche in Granda - Ladyhawke

Ad occhi aperti | 14:35

Al netto di tutte le battutine da bar e dei condizionamenti cultural-religiosi, l'omosessualità esiste e di per sé non porta alcun danno al mondo che ci circonda: accettiamolo

Satira e mentalità da stadio, Charlie Hebdo e il terremoto in centro italia - Dogma

Ad occhi aperti | 18:33

Ci si indigna sempre quando qualcosa disturba la nostra propria visione del mondo e della vita, che volenti o nolenti tutti consideriamo come l'unica possibile e giustificata

Terremoto in Centro Italia: il rispetto è il miglior supporto – The Road

Ad occhi aperti | 14:05

“Rimetterci di nuovo sulla strada (“on the road”), che non scompare anche se tutto il resto del mondo diventa preda improvvisa del caos più assoluto”

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore