/ Ad occhi aperti

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Sette giorni dopo l'alluvione, il rapporto tra uomo e Natura - Godzilla

Ad occhi aperti | 07:20

Materialmente non è importante che si sia soli, o meno, nell'Universo. Non siamo soli qui, sulla Terra, e non lo saremo mai

Con Scrittorincittà, Cuneo torna patria della cultura letteraria per sei giorni. E poi? - The Words

Ad occhi aperti | 14:00

Per una settimana, i cuneesi sono invitati a emulare il loro immobile concittadino Ulisse: rimarrà qualcosa, di questo slancio letterario?

Elezioni americane, “scegliere tra il disastroso e lo sgradevole” - Fahrenheit 9/11

Ad occhi aperti | 17:30

All'ora dell'attacco alle Torri Gemelle, il grande W. si trovava in una scuola elementare in Florida, impegnato con i bambini a leggere una fiaba. Ecco perché non penso sia casuale

Punti di vista contrastanti e costrizioni sociali – Eyes Wide Shut

Ad occhi aperti | 17:45

Mentre tutta Italia si attiva a sostegno delle popolazioni terremotate, qualcuno nei giorni scorsi si è convinto di aver smascherato l'origine dei terremoti in Centro Italia...

Reazioni e responsabilità, quando distinguere la verità è (quasi) impossibile – The Prestige

Ad occhi aperti | 12:15

“Ora voi state cercando il segreto, ma non lo troverete... perché in realtà non state davvero guardando. Voi non volete saperlo. Voi volete essere ingannati.”

Basta film al Politeama di Saluzzo: crisi del settore o del pubblico? - Be Kind Rewind

Ad occhi aperti | 18:17

Il cinema è arte “popolare”, nella miglior accezione possibile del termine, in un mondo in cui “popolare” non significa più ciò che dovrebbe significare

La catena alimentare de “l'universo lavoro” - Il grande capo

Ad occhi aperti | 17:30

Sembra che la società sia una grossa forma di vita animalesca in via d'estinzione, interessata unicamente al salvaguardare se stessa, la propria specie e la propria possibile prole

Rimanere a galla, nella peggiore delle tempeste – The Walking Dead

Ad occhi aperti | 16:30

Che sia fede, karma o soltanto granitica convinzione nella sostanziale bontà dell'essere umano, non importa: deve esserci qualcosa che, nelle situazioni di assoluta crisi, ci tenga sempre un passo indietro rispetto all'orlo del baratro

La necessaria superficialità del dolore – Life of Pi

Ad occhi aperti | 18:45

Capita a tutti, prima o poi, di naufragare come il protagonista della pellicola: se in questi momenti affidarsi alla razionalità è impossibile, tutto ciò che rimane è rifugiarsi da un'altra parte. Nelle fiabe, perché no

Detenuti, fuori o dentro la nostra società? - The Human Centipede – Full Sequence

Ad occhi aperti | 17:15

Nessuno di noi vorrebbe trascorrere nemmeno un'ora in una struttura costruita per privare qualcuno della propria libertà. Cosa cosa ci differenzia da ogni detenuto del mondo?

Unioni civili, presto anche in Granda - Ladyhawke

Ad occhi aperti | 14:35

Al netto di tutte le battutine da bar e dei condizionamenti cultural-religiosi, l'omosessualità esiste e di per sé non porta alcun danno al mondo che ci circonda: accettiamolo

Satira e mentalità da stadio, Charlie Hebdo e il terremoto in centro italia - Dogma

Ad occhi aperti | 18:33

Ci si indigna sempre quando qualcosa disturba la nostra propria visione del mondo e della vita, che volenti o nolenti tutti consideriamo come l'unica possibile e giustificata

Terremoto in Centro Italia: il rispetto è il miglior supporto – The Road

Ad occhi aperti | 14:05

“Rimetterci di nuovo sulla strada (“on the road”), che non scompare anche se tutto il resto del mondo diventa preda improvvisa del caos più assoluto”

Integrazione, una questione di responsabilità – The Visitor

Ad occhi aperti | 16:21

E' la distribuzione dei richiedenti asilo sul territorio provinciale (e nazionale) il meccanismo che impedisce una reale accoglienza? Il disagio sociale è frutto di una brutta gestione delle risorse?

Noi, loro e l'alienazione del Bene – For Tomorrow

Ad occhi aperti | 10:06

Chi sceglie di fare del male, nella propria vita, non può essere surclassato sotto l'aspetto della crudeltà insensata, rappresentano i loro elementi naturali

A Mondovì niente registro per il “testamento biologico”: occasione sprecata? - Miele

Ad occhi aperti | 17:11

Basta aprire internet o accendere la televisione per rendersi conto che non in tutti i casi le persone hanno la possibilità di esercitare il proprio libero arbitrio su come terminare la propria vita: perché privarci quindi della...

Referendum popolari, cosa giustifica l'utilizzo di una facoltà? - Chronicle

Ad occhi aperti | 14:14

La democrazia è sensata solo se è rappresentativa, e farsi rappresentare è l'unico modo per il popolo di comprendere i propri limiti naturali: qualcosa che è sempre utile fare

“Diritto al panino” e scuola come fortezza esiliata - Ça commence aujourd'hui

Ad occhi aperti | 17:43

Più la società si evolve e più aumentano i fattori di rischio nel viverci; pericolo e fallimento, però, rimangono mezzi per comprenderla proprio come matematica e filosofia

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore