/ Cronaca

Cronaca | 06 agosto 2021, 07:28

Raggiunge la Cima di Nasta, ma non fa rientro a casa: si cerca un 65enne disperso in Val Gesso

L'escursionista è originario di Caraglio. In azione Soccorso alpino di Cuneo, SAGF, e Vigili del fuoco. Con le luci del giorno previsti sorvoli in elicottero. Sul posto anche unità cinofile

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Le squadre di soccorso sono imoegnate, da ieri sera, in una ricerca di un disperso in Valle Gesso.

L'allarme è scattato intorno alle 20 di ieri, giovedì, dopo il mancato rientro di un escursionista di 65 anni di Caraglio. L'uomo era partito in mattinata per salire alla cima di Nasta, 3108 metri di quota, nel vallone di Assedras, dove sorge il rifugio Franco Remondino.

I famigliari, non vedendolo rientrare a casa, hanno provato a chiamarlo più volte, ma il telefono cellulare risulta essere non raggiungibile, quindi spento o in una zona senza campo. L'auto, invece, è stata ritrovata a Terme di Valdieri.

I parenti del 65enne hanno quindi allertato i soccorsi. Sono intervenuti il Soccorso alpino di Cuneo, insieme al SAGF, Soccorso alpino della Guardia di Finanza, e ai Vigili del fuoco. I pompieri stanno operando con l'UCL (Unità di comando locale) per il coordinamento e con i volontari di Dronero.

Già nella serata di ieri, le squadre hanno risalito il vallone percorrendo la via normale che conduce alla cima di Nasta.

Giunti in vetta, i soccorritori hanno trovato la firma del disperso sul libro di vetta a conferma che la cima è stata raggiunta. Le ricerche sono quindi andate avanti tutta la notte.

Con le prime luci del giorno, dalle 6.30, le operazioni sono riprese: in Val Gesso arriverà anche l'elicottero "Drago 121", per il sorvolo della zona, a partire dall'ultimo punto di avvistamento, e per il trasporto di altre squadre in quota.

Sono presenti sul posto anche unità cinofile dei Vigili del fuoco di Aosta.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium