/ Solidarietà

Solidarietà | 24 maggio 2022, 10:25

AL Mucci di Bra, l’evento finale del progetto Erasmus+ “PIE - Piedmont in Europe” [FOTO]

Apprezzamenti espressi dal sindaco di Bra Giovanni Fogliato e dall’assessore Lucilla Ciravegna

AL Mucci di Bra, l’evento finale del progetto Erasmus+ “PIE - Piedmont in Europe” [FOTO]

Si è concluso con l’evento di giovedì 19 maggio il progetto europeo “PIE - Piedmont in Europe”, di cui l’Istituto Velso Mucci di Bra è capofila.

Il progetto, ideato da un consorzio di scuole a cui partecipano anche IIS Umberto I, l’IISS Piera Cillario Ferrero e il Liceo Scientifico “L. Cocito”, ha permesso a 50 tra docenti, dirigenti scolastici e staff amministrativo di visitare altre realtà in Europa con l’obiettivo di favorire lo scambio di buone prassi e di stringere nuove collaborazioni.

Le mobilità, della durata di 5 giorni, sono state realizzate in scuole professionali e licei di Danimarca (Roskilde e Slagelse), Finlandia (Seinajoki e Tampere), Francia (Nantes), Germania (Berlino), Portogallo (Porto), Spagna (Albacete e Barcellona).
Il Sindaco di Bra Giovanni Fogliato e l’Assessore alle Politiche del lavoro e Formazione professionale Lucilla Ciravegna sono intervenuti all’evento ed hanno espresso grande interesse ed apprezzamento per il progetto che ha coinvolto scuole albesi e braidesi sottolineando in particolare l’importanza di aprirsi all’Europa; viva soddisfazione per il lavoro svolto è stata espressa anche da tutti i partecipanti alle mobilità.

Prima del momento conviviale presso il ristorante didattico dell’IIS “Velso Mucci”, alcuni docenti hanno illustrato gli aspetti più interessanti dei modelli scolastici esteri osservati e riflettuto insieme su nuovi progetti da poter realizzare già a partire dal prossimo anno scolastico. Tra le priorità resta la volontà da parte di tutti gli istituti di coinvolgere sempre più allievi nei progetti Erasmus per poterli aiutare a diventare futuri cittadini, europei e aperti alle altre culture.

“PIE - Piedmont in Europe” è un progetto finanziato dal programma Erasmus+ della Commissione Europea, nell’ambito dell’azione per la Mobilità per alunni e staff nell’istruzione scolastica (KA1).

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium