/ Cronaca

Cronaca | 21 maggio 2020, 19:01

Il Soccorso Alpino Piemontese tira le somme del 2019: deceduto il 5% delle persone soccorse negli oltre 1980 interventi

I dati - che indicano anche 1251 missioni di soccorso, 1420 persone soccorse in totale e oltre 29mila ore-uomo spese dai volontari - fanno registrare un significativo incremento generale dell'attività rispetto al 2018

Foto generica

Foto generica

Nel corso di tutto il 2019 sono 1989 gli eventi di soccorso realizzati dalle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sul proprio territorio di competenza: a comunicarlo il tradizionale rapporto dell'attività redatto dal SASP stesso, reso noto negli ultimi giorni.

I dati - che indicano anche 1251 missioni di soccorso, 1420 persone soccorse in totale e oltre 29mila ore-uomo spese dai volontari - fanno registrare un significativo incremento generale dell'attività rispetto al 2018.

Delle oltre 1400 persone soccorse 370 sono rimaste illese, 524 hanno riportato lesioni leggere, 409 lesioni importanti, 37 hanno visto compromettersi seriamente le proprie funzioni vitali. 75 quelle decedute e 5 quelle disperse.

 

- GLI EVENTI DI SOCCORSO
Degli eventi di soccorso 1251 sono state le missioni portate a termine direttamente dalle squadre del SASP (ovvero il 63%) e 738 quelle cogestite o passate ad altri (il 37%); delle missioni di competenza, 235 sono state le attività che hanno visto impegnate le sole squadre di terra (19%) e 1016 quelle che hanno richiesto il supporto aeromobile (81%).

- EVENTI DI PROTEZIONE CIVILE
Nel 2019, in totale, sono stati portati a termine 123 interventi di questo tipo e sono state soccorse 6 persone. Di seguito il dettaglio:

Supporto a Enti: 56 interventi, 6 persone soccorse di cui 3 illesi, 2 con lesioni leggere e 1 con compromissione delle funzioni vitali

Supporto calamità: 2 interventi

Supporto veterinario: 65 interventi

- EVENTI DI SOCCORSO SANITARIO
L'anno scorso il SASP ha concluso 1866 interventi di questo tipo, soccorrendo 1414 persone. Di seguito il dettaglio:

Assistenza piste da sci: 2 eventi, 2 persone soccorse con lesioni leggere

Evacuazione impianti a fune: 2 eventi, 5 persone soccorse illese

Falsa chiamata: 2 eventi

Forra: 2 eventi, 7 persone soccorse di cui 6 illese e 1 con lesioni gravi

Incidente stradale: 46 interventi, 39 persone soccorse di cui 1 illesa, 14 con ferite leggere, 20 con lesioni importanti, 1 con compromissione delle funzioni vitali e 3 decedute

Ricerca: 163 interventi, 98 persone soccorse di cui 66 illese, 8 con lesioni leggere, 4 con lesioni importanti, 1 con compromissione delle funzioni vitali, 14 decedute e 5 disperse

Speleologico: 1 intervento, 1 persona soccorsa con lesioni importanti

Terreno impervio: 1641 interventi, 1257 persone soccorse di cui 287 illese, 497 con lesioni leggere, 383 con lesioni importanti, 33 con compromissione delle funzioni vitali e 57 decedute

Valanga: 7 interventi, 5 persone soccorse di cui 2 illese, 1 con lesioni importanti, 1 con compromissione delle funzioni vitali e 1 deceduta

- LE PERSONE SOCCORSE, CAUSE E LESIONI
556 persone sul totale sono state soccorse dalle sole squadre di terra (il 39%), mentre 864 quelle in interventi che hanno richiesto l'ausilio degli elicotteri di soccorso (61%).

Di queste, 1017 (il 72%) sono state di sesso maschile e 403 (il 28%) di sesso femminile. La causa più comune di sinistri (46%) è la caduta; il malore e la perdita dell'orientamento si sono riscontrati invece nel 17% e nel 13% dei casi rispettivamente.

Le persone illese sono state il 26% del totale di quelle soccorse (dato in discesa rispetto a quello del 2018), quelle che hanno riportato ferite lievi il 37% (dato in salita rispetto a quello del 2018), quelle con ferite importanti il 29% (ancora in salita), quelle con compromissione delle funzioni vitali il 3% (dato in discesa rispetto al 2018) e quelle decedute il 5% (ancora dato in discesa).

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium