/ Cronaca

Cronaca | 25 settembre 2019, 14:28

Carabinieri del NIL in una pizzeria delle Langhe: beccati 12 lavoratori senza contratto

I lavoratori erano adibiti alle mansioni di cuoco, aiuto cuoco, pizzaiolo, aiuto pizzaiolo e cameriere; nei confronti della ditta è stato adottato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale

Foto generica

Foto generica

Una pizzeria di una nota località delle Langhe è stata ispezionata nelle scorse settimane dagli ispettori del lavoro e dai Carabinieri del NIL dell’Ispettorato di Cuneo.

I lavoratori occupati erano ben 16, dei quali 12 totalmente in nero cioè occupati ma privi di ogni forma contrattuale; tra essi vi era anche un dipendente pubblico nei cui confronti è scattata l’immediata segnalazione all’ente di appartenenza, stante l’obbligo di esclusività nel rapporto di lavoro pubblico.

I lavoratori erano adibiti alle mansioni di cuoco, aiuto cuoco, pizzaiolo, aiuto pizzaiolo e cameriere.

Nei confronti della ditta è stato adottato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale. La ditta solo dopo la regolarizzazione dei lavoratori in nero e il pagamento della sanzione ha ottenuto la revoca potendo così tornare alla normale attività.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium