/ Politica

Politica | 19 maggio 2020, 14:41

Fase 2, Lega: "Gli invisibili per la Bellanova sono i lavoratori italiani dell'agroalimentare"

Nota dei senatori della Lega Gian Marco Centinaio, già ministro dell'Agricoltura, Giorgio Maria Bergesio e Gian Paolo Vallardi

Vallardi, Centinaio e Bergesio (da sinistra)

Vallardi, Centinaio e Bergesio (da sinistra)

"Non solo la ministra Bellanova ha tolto centinaia di migliaia di posti di lavoro ai nostri disoccupati italiani con la sanatoria dei clandestini in agricoltura ma ormai parla solo di questo e si dimentica tutto il resto.

Mentre lavora al corridoio verde per gli stagionali, ci sono interi settori in ginocchio che ancora non hanno ricevuto uno straccio di risposta da questo governo: il florovivaismo, la suinicoltura, l'allevamento italiano.

Senza contare che le cantine sono in crisi, le vendite del vino sono crollate di quasi l'80 per cento così come la vendita del latte e i consumi nella catena della ristorazione a causa del taglio alle forniture alimentari.

Ad essere invisibili per questa pseduo ministra non sono sicuramente i 'suoi' migranti ma lo sono di certo i lavoratori italiani della filiera agroalimentare".

Lo scrivono in una nota i senatori della Lega Gian Marco Centinaio, già ministro dell'Agricoltura, Giorgio Maria Bergesio, capogruppo della Commissione Agricoltura a Palazzo Madama e Gian Paolo Vallardi, presidente della medesima Commissione.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium