/ Sport

Sport | 16 ottobre 2021, 10:05

Volley A2 maschile. Contro Castellana la "prima " di Botto da capitano di fronte ai tifosi: "Sto bene con questa fascia" (VIDEO)

Lo schiacciatore torinese: "Contro la BCC ci aspettiamo una partita complicata, ma dobbiamo guardare al nostro gioco. Daremo il massimo"

Jacopo Botto

Jacopo Botto

Jacopo Botto è il nuovo capitano della Bam Acqua San Bernardo Cuneo e domenica, per la prima volta, ricoprirà questo ruolo di fronte al pubblico amico. Lo schiacciatore torinese, classe 1987, cresciuto nelle giovanili di Piemonte Volley ma con trascorsi in carriera in svariate ed importanti società di serie A, nell'esordio di campionato a Cantù è stato uno tra gli artefici del successo esterno della squadra allenata da Roberto Serniotti: con 16 punti all'attivo è risultato secondo solo all'opposto Wagner, autore di una prestazione monstre con ben 29 punti totali. 

"Una partita complicata quella di Cantù, esattamente come ci aspettavamo - sostiene Botto. Che aggiunge: L'intesa con il palleggiatore procede bene, ci vorrà un po' di pazienza, ma l'inizio è stato promettente".

Il capitano guarda alla sfida contro la BCC Castellana Grotte: "Anche questa sarà una partita complicata. Castellana è una squadra competitiva, con un opposto di livello internazionale ed inoltre arrivano a Cuneo sulle ali dell'entusiasmo per la vittoria ottenuta contro Bergamo. Pugliesi attaccabili in quali reparti? Botto guarda oltre: "In queste partite occorre concentrarsi sul proprio gioco, soprattutto nelle prime fasi del campionato. La battuta però è importante, dovremo essere aggressivi".

Jacopo si cala perfettamente nel ruolo di capitano: "Sto bene con questa fascia. So quanto è importante, soprattutto a Cuneo dove il calore del pubblico è grande. Una bella responsabilità, ma sono pronto a dare il massimo".

 

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium