/ Economia

Economia | 08 agosto 2022, 07:00

5 soluzioni per anziani con problemi di udito

Con l'avanzare dell'età, il corpo tende a perdere molte delle funzioni che fino a qualche anno prima si ritenevano naturali e scontate.

5 soluzioni per anziani con problemi di udito

Con l’avanzare dell’età, il corpo tende a perdere molte delle funzioni che fino a qualche anno prima si ritenevano naturali e scontate. Disturbi di deambulazione, riduzione della vista, problemi articolari e muscolari possono peggiorare fino ad arrivare alla necessità di avere qualcuno che si prenda cura dell’anziano.

Tra le disfunzioni riscontrabili in età avanzata la sordità è sicuramente una delle più comuni. Nonostante tale complicanza sia dovuta ad un decadimento dell’organo, e sia dunque irreversibile e non curabile, esistono fortunatamente molte opzioni che permettono di semplificare la vita.

È sufficiente fare una breve ricerca su siti come audilo.it per individuare l’opzione migliori in base alle proprie esigenze. Andiamo a scoprire dunque quali sono le 5 migliori soluzioni per affrontare la sordità e rendere più semplice la vita di anziani con problemi all’apparato uditivo.

1. Apparecchio acustico

Cominciamo dall’apparecchio acustico, la soluzione più utilizzata e più valida per poter percepire nuovamente i suoni e tornare quindi ad una vita normale. Si tratta di uno strumento personalizzato, su misura e che può essere ottenuto solo con prescrizione medica.

Il funzionamento è relativamente semplice: attraverso dei microfoni, i suoni vengono rilevati e poi elaborati da un chip. Questi li invia infine all’amplificatore che è collegato all’orecchio del soggetto

2. Telefono amplificato

Il telefono per sordi aiuta le persone con disfunzione all’apparato uditivo a rimanere in contatto con familiari e amici, potendo chiedere aiuto all’occorrenza. Rispetto ai telefoni tradizionali, contengono alcune caratteristiche che ne assicurano comodità e funzionalità nell’utilizzo da parte di persone con problemi di udito.

Tra le principali proprietà troviamo la regolazione del volume in base ai decibel, la compatibilità con apparecchi acustici, i tasti di accesso rapido, tastiera con tasti grandi, funzione allarme e segreteria telefonica fino a 15 minuti di memoria.

3. Orologi per sordi

L’orologio per sordi ha un grande vantaggio: essere attaccato al corpo della persona. Attraverso la vibrazione ad impulsi questo dispositivo può attivare allarmi e sveglie senza la necessità di utilizzare il suono per comunicare.

4. Amplificatore acustico

A differenza dell’apparecchio acustico, questo strumento è standard e non personalizzato. Ciò significa che è adatto a tutti coloro che abbiano problemi di udito simili. Tuttavia, proprio per questa ragione, non può correggere problemi specifici.

5. Prevenzione: curare alimentazione e stile di vita per evitare di incorrere in problemi uditivi 

Giungiamo così all’ultimo elemento. Più che una soluzione, il seguente suggerimento viene proposto in ottica di prevenzione. Se è infatti vero che la medicina e la tecnologia hanno fatto passi da gigante nell’aiutare le persone a recuperare il proprio stato fisico da traumi di varia natura, la prevenzione può fare davvero molto per far in modo che tali traumi non si verifichino.

Una sana alimentazione, attività fisica e più in generale un sano stile di vita prevengono problemi di salute, inclusa la perdita di udito. È necessario poi prestare particolare attenzione nel caso in cui si pratichino sport acquatici o si assumano farmaci in gran quantità. Infine, è bene occuparsi regolarmente dell’igiene dell’orecchio e svolgere check up di controllo dell’udito, soprattutto nel caso di sintomi quali sensazioni di orecchio chiuso, dolore e vertigini.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium