/ Attualità

Attualità | 06 ottobre 2022, 10:45

Cuneo: piste ciclabili, strade scolastiche e 'zona 30' in arrivo al Donatello, Gramsci e in Borgo San Giuseppe

Ieri sera (mercoledì 5 ottobre) la presentazione degli interventi legati alla mobilità dolce e al progetto 'Scuole al centro' del programma PINQuA

Cuneo: piste ciclabili, strade scolastiche e 'zona 30' in arrivo al Donatello, Gramsci e in Borgo San Giuseppe

Nuovi collegamenti ciclabili, nuove strade scolastiche e una nuova 'zona 30', il tutto nei quartieri Donatello, Gramsci e nella frazione di Borgo San Giuseppe di Cuneo: sono questi gli interventi presentati nella serata di ieri (mercoledì 5 ottobre) in sala Vinay ai consiglieri della V^ e VI^ commissione consiliare.

Presenti all'incontro, oltre ai consiglieri, anche gli assessori Luca Pellegrino e Paola Olivero, i tecnici comunali coinvolti e l'ingegner Matteo Jarre dell'azienda Decisio. Tra il pubblico, diversi rappresentanti dei comitati di quartiere toccati dagli interventi.

Pellegrino: "Ampia partecipazione dei residenti: cerchiamo confronto"
I progetti illustrati derivano dai bandi PINQuA - poi passati sotto il 'cappello' dei fondi PNRR - e riguardano la mobilità dolce e la direttiva comunale 'Scuole al centro'. Come illustrato dall'ingegner Elena Lovera rientrano nei piani di sviluppo sostenibile del Comune: l'idea di mettere al centro la scuola ripensandone gli spazi esterni e di collegamento con la città arriva, inevitabilmente, dal periodo pandemico ma è stata mantenuta con l'intenzione di tracciare linee guida specifiche e riproducibili per le riqualificazioni di questo tipo in tutta la città.

Nello specifico si prevede di dotare il quartiere Gramsci di due nuove piste ciclabili, tra via Sobrero e corso Galileo Ferraris e tra via Gobetti e via Bongioanni. Nel quartiere Donatello si presuppone la realizzazione di una piazza scolastica in via Rostagni e l'istituzione di una 'zona 30'; a Borgo San Giuseppe, infine, la creazione di due nuove strade scolastiche davanti alla scuola primaria e secondaria di primo grado e la realizzazione di un nuovo collegamento ciclabile 'a triangolo' nell'area tra via Savona e il ponte sul Gesso.

Il costo complessivo degli interventi nelle tre aree si aggirerebbe su 1.237.139 euro.

"Ringrazio gli uffici per lo sforzo profuso e la Decisio, che ci ha aiutati in questa primissima fase progettuale" ha detto l'assessore Pellegrino, sottolineando l'ampia l'attenzione data proprio alla progettualità partecipata deli interventi, con diversi e costanti momenti di confronto con la popolazione tenutisi nei mesi di maggio, agosto e settembre. A ottobre, il 12 e il 13, si terranno due ulteriori momenti di questo tipo: il primo con un press tour rivolto ai giornalisti e il secondo con l'incontro con i residenti dei quartieri e della frazione.

"Ad oggi non ci sono progetti 'fatti' ma idee da sviluppare, tutti insieme" ha concluso l'assessore.

Lauria: "Strano che s'informino i quartieri addirittura prima dei consiglieri"
Presente in sala in quanto membro della VI^ commissione anche il consigliere Beppe Lauria, che si è dimostrato poco convinto del modus operandi messo in campo dall'amministrazione comunale per come illustrato dall'assessore Pellegrino: "Bislacco che si passi dal non sentire mai e in nessun caso i Comitati di quartiere a informarli degli interventi addirittura prima dei consiglieri - ha detto - . Ne prendo atto, e la cosa mi stupisce se si pensa che l'assessore è stato consigliere comunale per diversi anni. Serve però che la giunta chiarisca subito e con forza la propria interpretazione di 'progettazione partecipata'".

Risposta di Pellegrino: "Non è importante chi viene messo al corrente di cosa e quando, l'importante è raccogliere tutti gli spunti che arrivano e arriveranno riguardo agli interventi - ha risposto Pellegrino - . Non vogliamo tenere all'oscuro nessuno, di questi progetti e di tutto quel che riguarda i bandi PINQuA e PNRR parliamo ormai da parecchio tempo".

Simone Giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium