/ Sport

Sport | 21 novembre 2022, 13:16

Calcio Serie D. Il Fossano cede nel finale con la Sanremese, Viassi: "Continuiamo a credere nella salvezza, Alfiero ci interessa e la società è pronta ad un sacrificio per prenderlo" (VIDEO)

Fossano sconfitto dalla Sanremese al termine di una partita ricca di episodi e tensione

Calcio Serie D. Il Fossano cede nel finale con la Sanremese, Viassi: "Continuiamo a credere nella salvezza, Alfiero ci interessa e la società è pronta ad un sacrificio per prenderlo" (VIDEO)

Un Fossano dai due volti (male nel primo tempo, decisamente meglio nella ripresa) non riesce a sovvertire il pronostico contro la forte Sanremese, perdendo per 3-2 nella sfida di domenica pomeriggio al "Pochissimo".

Partita emozionante e ricca di episodi, con gli ospiti avanti di due reti alla fine dei primi 45 minuti di gioco ma in dieci contro undici a causa dell'espulsione di Scalzi (27'). Nel secondo tempo veemente reazione blues, complice qualche accorgimento di Viassi (passaggio al 4-2-3-1 ed inserimento di Bellucci in attacco) e l'inferiorità numerica dei matuziani. Fogliarino illude siglando due reti in pochi minuti ma poco prima del 90' Pellicanò chiude i giochi mettendo dentro la palla del 2-3.

Interessanti le dichiarazioni post partita di mister Viassi, che non si limita ad analizzare la partita dei suoi ma commenta anche i momenti di tensione scaturiti dopo il secondo gol fossanese. 

Fogliarino, infatti, carico a mille per la doppietta e con tanta adrenalina in corpo, "zittisce" polemicamente la tribuna, per qualche critica di troppo ritenuta ingenerosa (non solo nell'ultimo incontro casalingo). Qualcuno risponde apostrofando il calciatore, Viassi ed il resto della panchina replicano ulteriormente.

Da parte del tecnico anche una netta conferma circa le intenzioni della società di muoversi sul mercato, a partire dal ritorno di bomber Vincenzo Alfiero, per altro presente al "Pochissimo".

Nel video le parole di mister Fabrizio Viassi

sdl

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium