/ Economia

Economia | 07 dicembre 2023, 16:34

Cuneo inaugura l’Albero per la Sicurezza sul lavoro

L’installazione, promossa dalla Fondazione Anmil, è stata realizzata dagli alunni dell’Ente Scuola Edile in collaborazione col Comune

Cuneo inaugura l’Albero per la Sicurezza sul lavoro

Si inaugura domani, venerdì 8 dicembre alle ore 16, l’Albero della Sicurezza promosso dalla Sede Anmil di Cuneo e realizzato dalla Scuole Edile di Cuneo in collaborazione con il Comune di Cuneo. «Grazie a chi ha voluto aderire all’iniziativa per dare un segnale di attenzione anche durante le festività natalizie verso un tema che riguarda tutti i cittadini. Siamo grati a quanti ci hanno voluto aiutare a realizzare questo piccolo omaggio a tutte le vittime del lavoro» dichiara il Presidente territoriale Anmil, Claudio Bona.

La campagna di sensibilizzazione “Un albero per la sicurezza” contro gli infortuni sul lavoro, nata dalla creatività dell’artista Francesco Sbolzani che ha donato l’idea progettuale alla Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito”, approda anche nel cuneese, portando ad oltre cinquanta il numero complessivo di installazioni presenti nelle piazze italiane. Un modo concreto e diretto per ricordare i 489.526 infortuni sul lavoro di cui 868 incidenti mortali dei primi dieci mesi del 2023. «Ringraziamo Anmil per averci proposto questa bellissima iniziativa – dichiara Elena Lovera, presidente della Scuola Edile di Cuneo e presidente nazionale Formedil –, che porta il tema all’attenzione non solo degli addetti ai lavori, ma consente, grazie anche alla lungimiranza del Comune di Cuneo, di essere posto in una delle zone più frequentate della città e poter essere ammirato e osservato da tutti. È bello pensare che chiunque passi e veda l’albero possa fare una riflessione sull’importanza della sicurezza nel lavoro. Un pensiero speciale va anche alle vittime del lavoro e alle loro famiglie e anche a loro dedichiamo tutto il nostro impegno nel diffondere la cultura della sicurezza nei lavoratori e nei tanti giovani che oggi si occupano di edilizia e cantieri».

«Siamo orgogliosi di poter contribuire a ricordare quanto sia importante la salute dei lavoratori  – dichiara  Francesco Costantino, Presidente della Fondazione ANMIL “Sosteniamoli subito” –, ma anche delle loro famiglie che soffrono per incidenti e malattie professionali, quando non si tratta addirittura di congiunti che perdono la vita per il lavoro, e questi alberi allestiti in tutte le Regioni d’Italia, rappresentano un’opportunità per richiamare l’attenzione su quei lavoratori invisibili: quelli nelle fabbriche, nei campi, nei cantieri o sono solo algoritmi su piattaforme».

I caschi compongono la figura di albero di Natale, ognuno viene allestito preservando una propria originalità e diventando un’opera unica e autentica che mira, però, ad un comune obiettivo: richiamare l’attenzione dei cittadini sulla necessità di non sottovalutare i rischi in ambito lavorativo e risvegliare l’impegno collettivo verso la prevenzione infortuni sul lavoro. L’Albero della Sicurezza è stato realizzato dagli studenti del triennio dell’obbligo scolastico “operatore edile” della Scuola Edile, Ente bilaterale del settore delle costruzioni composto da Ance Confindustria Cuneo, Anaepa Confartigianato Cuneo, Feneal Uil Cuneo, Filca Cisl Cuneo e Fillea Cgil Cuneo. «Gli allievi, già coinvolti sul tema sicurezza durante il percorso di formazione – commenta la direttrice Laura Blua, hanno posto, su un’intelaiatura da cantiere sorretta da un ponteggio a tubi e giunti e telai prefabbricati, 80 tradizionali caschetti antinfortunistici in rappresentanza del settore delle costruzioni. In sommità è stata posta una luce rossa segnaletica con crepuscolare». 

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium