/ Cronaca

Cronaca | 22 agosto 2019, 09:33

Maltempo: Barge colpita da un violento temporale, allagato anche lo stabilimento dell’ITT

Sospesa parte della produzione, come misura di sicurezza. Decine di interventi per i Vigili del fuoco

L'intervento dei Vigili del fuoco in via Bricco Luciano

L'intervento dei Vigili del fuoco in via Bricco Luciano

Le intense precipitazioni a carattere piovoso, previste sin dalla giornata di ieri, si stanno abbattendo da alcune ore anche su parte del Saluzzese.

Nell’ambito delle Valli del Monviso, particolarmente colpita risulta essere la Valle Infernotto, in special modo la cittadina di Barge.

Qui, forti temporali di acqua e raffiche di vento hanno provocato alcuni danni, fortunatamente lievi: in strada si è riversata una notevole quantità d’acqua (che in alcune zone ha reso difficoltosa la viabilità). Divelte anche alcune serre utilizzate negli orti, disancorate da terra a causa del forte vento.

In località San Martino, lo stabilimento dell’ITT, multinazionale leader nel settore della produzione di materiali d’attrito, è rimasto allagato: i condotti di scarico delle acque piovane non sono stati in grado di smaltire la grande quantità d’acqua caduta al suolo.

Allagate parti dello stabilimento: è stata sospesa momentaneamente la produzione, come misura di sicurezza.

Nel corso delle prime ore della mattinata, le squadre del distaccamento bargese dei Vigili del fuoco hanno monitorato e cercato di contenere anche altri allagamenti, come quello (importante) in via Bricco Luciano, completamente sommersa da una ventina (forse più) di centimetri d'acqua, che si sono riversati anche su Viale Mazzini, la centralissima e principale arteria viaria del paese.

Giova ricordare che, per tutta la giornata odierna, è attualmente in vigore l’allerta gialla dell’Arpa, diramata ieri, mercoledì 21 agosto.

Il Comune di Barge, attraverso i suoi canali social istituzionali, rende noto che è stata aperta la Sala operativa comunale di Protezione civile: per segnalare eventuali danni o criticità è possibile contattare il numero 0175.347610.

Nicolò Bertola

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium