/ Cronaca

Cronaca | 13 agosto 2020, 10:20

La mamma di Camilla, morta a Castelmagno: "Sarà dura senza di lei. Illuminava la stanza quando ci entrava. Dovremo imparare giorno per giorno"

Su Facebook Laura Lucchino, ex ginnasta e titolare del centro Boulegan di Cuneo, scrive un post commovente sulla figlia, morta a 16 anni

La mamma di Camilla, morta a Castelmagno: "Sarà dura senza di lei. Illuminava la stanza quando ci entrava. Dovremo imparare giorno per giorno"

Camilla Bessone, la sedicenne morta ieri a Castelmagno, era la figlia di Laura Lucchino, molto conosciuta a Cuneo, sia per essere stata una ginnasta di alto livello sia per essere la titolare del centro Boulegàn.

E proprio lei, poco prima delle 10 di oggi 13 agosto, ha pubblicato delle foto della figlia e un post molto toccante e pieno, nonostante tutto, di tanta forza. 

"Non sono riuscita a trovare una foto sola per questo post. Perché Camilla faceva tante cose. Aveva mille passioni. Era tutti i colori che si possono immaginare. Scrivo qui perché, in questi giorni assurdi, non riesco a rispondere a tutti i messaggi e le telefonate che mi stanno arrivando. Grazie a tutti per l’affetto che ci state dimostrando. Sarà dura stare senza di lei, perché era una di quelle persone che illuminava la stanza quando ci entrava! Dovremo imparare giorno per giorno.

Appena la burocrazia avrà fatto il suo corso, e verrà dato il nullaosta dal magistrato, vi faremo sapere tutti gli orari per salutarla.
Dal pomeriggio sarà allestita la camera ardente nella Sala San Giovanni in Comune.

Tutti quelli che la conoscevano sanno quanto si stava impegnando per rendere il mondo più verde e meno inquinato.
Per questo motivo abbiamo deciso, in accordo con il Comune di Cuneo, che le eventuali offerte saranno devolute interamente all’acquisto di alberi da piantare nel Comune di Cuneo. L’area verrà decisa nei prossimi giorni".

bsimonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium