/ Economia

Economia | 08 maggio 2021, 07:00

Come scegliere la cucina dei sogni

Come scegliere la cucina dei sogni

La cucina è un ambiente della casa che, negli ultimi anni, è sempre più al centro dell’attenzione. Luogo di creatività, condivisione e ricerca del benessere per sé e per le persone che si amano - il cibo preparato con il cuore è benessere per il fisico e la mente - deve essere arredata senza lasciare nulla al caso.

Se sei qui, significa che stai cercando consigli su come dare vita alla cucina dei tuoi sogni. Perfetto! Nelle prossime righe, puoi trovare qualche dritta utile in merito.

L’importanza della luce

A prescindere che si scelga lo stile Shabby Chic o quello moderno o che ci si opti per cucine Stosa o altri brand, nel momento in cui si arreda la cucina non bisogna assolutamente trascurare la luce, fondamentale per dare carattere agli spazi.

Per migliorare il comfort dell’ambiente, una buona idea prevede il fatto di dare spazio alla luce naturale. Questo significa, per esempio, allargare le finestre nei casi in cui la normativa lo consente. Un’altra idea tanto semplice quanto utile riguarda le tende, che dovrebbero essere il più leggere possibile.

Cucina con isola? Sì, grazie!

Nel momento in cui si ha a disposizione spazio sufficiente, il riferimento principale per rendere speciale la cucina è senza dubbio l’isola. In questo caso, si prende in considerazione una soluzione a dir poco meravigliosa a livello pratico.

Come arredarla al meglio? Il primo consiglio da considerare prevede il focus sulle finiture, che dovrebbero essere curate nel dettaglio. In uno spazio praticamente spoglio di arredi - fatta eccezione per il corpo principale della cucina - sono infatti quanto mai in evidenza.

Un altro aspetto da considerare nel momento in cui si opta per questa alternativa riguarda la scelta degli altri arredi. Se si punta a valorizzare al massimo l’estensione dello spazio e a lasciarlo “respirare”, è cruciale sfruttare le nicchie, che possono essere utilizzate, per esempio, per ospitare elementi d’arredo come il frigorifero.

Come arredare una cucina piccola

Quando si parla di come rendere speciale la cucina, non si può non fare un veloce cenno alle situazioni in cui non si ha a disposizione tanto spazio. Come muoversi in queste circostanze? Prima di tutto non è il caso di disperare! Anche una cucina piccola può essere arredata in maniera tale da lasciare a bocca aperta gli ospiti.

Tra i consigli più utili per raggiungere questo risultato rientra il fatto di non esagerare con le cromie messe in campo. L’ideale sarebbe metterne in primo piano massimo due. Attenzione: si può giocare tantissimo con la fantasia, scegliendo, per esempio, il mix tra bianco e grigio. Come già detto, il fatto di avere una cucina piccola non è sinonimo di “mani legate” per quanto riguarda la creatività.

Proseguendo con l’elenco dei consigli da considerare nel momento in cui si punta a dare un volto speciale alla cucina piccola, fondamentale è ricordare il fatto di utilizzare, per quanto si può, piccole mensole e appendini per esporre oggetti di uso quotidiano in questo ambiente della casa - p.e. i contenitori delle spezie - e risparmiare spazio nei cassetti.

Un altro trucco interessante per rendere suggestiva la cucina piccola prevede il fatto, nei casi in cui lo stile scelto lo consente, di giocare con le strisce di luce. Un LED lungo tutto il piano principale di lavoro ha sempre il suo perché a livello estetico (oltre ad essere un prezioso alleato del risparmio economico e dell’ambiente).

Concludiamo facendo presente che scegliendo antine in vetro per i mobili è possibile ottimizzare la profondità dello spazio con una spesa a dir poco contenuta.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium