/ Curiosità

Curiosità | 26 settembre 2021, 17:50

La scrittrice albese Franca Benedusi è stata nominata ‘Cavaliera delle Langhe Ad Honorem’

La cerimonia si è svolta lo scorso 24 settembre, nell’ambito del XVII Capitolo dell’Ordine dei Cavalieri delle Langhe per la cultura

La scrittrice albese Franca Benedusi è stata nominata ‘Cavaliera delle Langhe Ad Honorem’

È proprio un anno d’oro per la scrittrice albese Franca Benedusi che, dopo il Premio Letterario Priamar, registra un nuovo prestigioso riconoscimento.

Lo scorso 24 settembre, infatti, le è stata conferita l’onorificenza di ‘Cavaliera delle Langhe Ad Honorem’ con la seguente motivazione: “Franca Benedusi ha saputo negli anni rappresentare e far conoscere le nostre colline, i nostri paesaggi e le Genti di Langa ad un’ampia platea di affezionati lettori, attraverso una prosa elegante, fluida e in grado di evocare immagini estremamente lucide e vive che persistono nell’immaginario di coloro che si sono approcciati alla sua scrittura. Nei suoi romanzi ritornano spesso la borgata Lunetta di Mombarcaro, luogo del cuore per eccellenza e molti angoli suggestivi quanto nascosti dell’Alta Langa, metafore di cavità profonde dello spirito umano dove risiedono le emozioni e gli affetti più cari. E poi, lassù in cielo, a guidare la sinfonia luminosa degli astri, la luna risplende immutabile eppure sempre diversa, bellissima e matrigna, indifferente alle vite, alle gioie e alle sofferenze degli uomini”.

La cerimonia si è svolta nella splendida cornice dello Spianamento di San Sebastiano a Diano d’Alba, riportata all’antico splendore dal progetto ‘La Langa del Sole’, nell’ambito del XVII capitolo dell’Ordine dei Cavalieri delle Langhe dedicato alla cultura, dal titolo: ‘Langhe e narrazione del territorio attraverso la cultura, un binomio fecondo e volano di crescita’.
L’evento è stato organizzato dall’Ordine dei Cavalieri delle Langhe in collaborazione con l’associazione culturale L’Arvangia di San Donato di Mango e con l’associazione ALEC di Alba.

Per la cronaca, nel corso della serata è stato premiato, tra gli altri, il professor Donato Bosca per il fondamentale lavoro di conservazione e trasmissione della memoria e promozione della cultura sul nostro territorio. Che dire, complimenti a tutti!

silvia gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium