/ Volley

Volley | 03 dicembre 2021, 10:57

Volley femminile - Continua la crescita per le gattine biancorosse

Nicole Mastrangelo e Giorgia Oliva convocate nel Club Piemonte

La formazione dell’Under 18 Rossa capolista nel girone unico

La formazione dell’Under 18 Rossa capolista nel girone unico

Un’altra positiva settimana per le giovanili della Granda Volley Academy. Se la sconfitta in trasferta della B2 porta comunque segnali di crescita, posizioni di vertice continuano ad essere occupate, nei rispettivi gironi, dall’Under 18 Rossa e dall’Under 16 Rossa, accompagnate dalle buone prove di altre numerose formazioni biancorosse. Una crescita corale certificata anche dalla chiamata di coach Turino, selezionatore del Club Piemonte, di due atlete cuneesi: nella giornata di domenica, Nicole Mastrangelo (2008) e Giorgia Oliva (2007) hanno infatti preso parte al raduno regionale in programma a Torino.

Sconfitta esterna per la Serie B2 che, nel prestigioso Pala Ferraris di Casale Monferrato, non riesce nell’intento di conquistare punti preziosi per la classifica. Le padrone dell’Euromac Mix, al termine di quattro combattuti set, hanno la meglio sulle ragazze dei coach Petrelli e Cavallera. Cuneesi in campo senza il capitano Battistino sostituito da Giada Cattaneo che, all’esordio da titolare, si rivela tra le note più positive. Nonostante i due primi parziali che vedono un netto predominio nel punteggio del Casale, la partita vive per lunghi tratti di equilibrio e di scambi prolungati. Le biancorosse scendono in campo con Mangano in palleggio, Fabbrini opposto, Cattaneo e Montabone bande, al centro Basso e Ulligini, libero Sposetti Perissinotto.

Avvio di primo set combattuto punto a punto, ma già sul 5 pari le alessandrine riescono a portare il primo break con un lungo turno di battuta che mette in crisi la ricezione delle gatte. Sul 15-9 prima ‘timida’ reazione delle cuneesi che mettono in difficoltà le rivali ma recuperano solo parzialmente il distacco accusato: 1-0 (25-19). Nel secondo set l’attesa reazione del Cuneo non arriva e le ragazze di Casale si portano avanti di quattro lunghezze fino a metà parziale, poi il divario si amplifica, complici i diversi errori al servizio delle biancorosse. Anche gli innesti dalla panchina non permettono di cambiare l’inerzia dell’incontro ed il set è di nuovo a favore dell’Euromac: 2-0 (25-15). Il terzo set risulta essere il più avvincente con le ragazze di coach Petrelli che ‘resettano’ i set precedenti. Il sestetto cuneese varia per l’ingresso di Giuliano, ma è tutta la squadra che risulta essere più organizzata e riesce a trovare un buon lavoro muro-difesa che permette le rigiocate vincenti delle sue schiacciatrici. L’equilibrio nel punteggio è rotto solo da piccoli break delle gatte che non vanno mai sotto nel punteggio pur ritrovandosi in parità prima sul 13 e poi sul 19. Proprio sul 19 pari arriva il break decisivo di due punti che verrà mantenuto fino a fine set: 2-1 (22-25). Le padrone di casa reagiscono con forza nel quarto set e provano ad imporre il loro gioco tornando a spingere sul servizio. Le ragazze di Petrelli rispondono costringendo le casalesi a lunghi scambi prima di cedere il punto, riuscendo tuttavia a tenere il punteggio dalla loro parte con il massimo vantaggio sul 20-14. Il finale del set vede la risposta di carattere e orgoglio delle cuneesi, ma il distacco è ormai incolmabile: l’Euromac Mix chiude 3-1 (25-22) con la sensazione per le giovani cuneesi di aver iniziato a lottare un po’ troppo tardi. Da segnalare, nel quarto set, l’esordio in B2 per la giovanissima Vanessa Faieta, classe 2006. Sabato 4 dicembre, grande attesa per il derby casalingo con l’Alba Volley della grande ex Lidia Bonifazi: appuntamento alle ore 20.30 in Via Bassignano.

«Come ci è già successo in altre occasioni – dichiarano Liano Petrelli e Stefano Cavallera, coach della Serie B2 – concediamo troppo all’inizio per poi salire di livello e giocare una pallavolo più ordinata e attenta. La squadra produce molte occasioni con muro e difesa su buoni livelli ma occorre essere più concreti da subito».

Una vittoria ed una sconfitta per le formazioni Under 18. Vittoriosa trasferta a Centallo per la squadra Rossa., con le ‘gattine’ capaci di affrontare l’impegno con la giusta determinazione, mettendo in mostra un buon gioco e soprattutto mantenendo alta l’attenzione per tutto l’incontro. Riposo meritato per il libero Celeste Sposetti Perissinotto sostituita al meglio da Elisa Giubergia all’esordio come titolare nella Under 18. I coach Petrelli e Cavallera fanno ruotare tutte le atlete a disposizione ottenendo ottime risposte che permettono di non abbassare il livello di gioco e la pressione sulle rivali, incassando i tre punti e mantenendo la vetta del girone. Sconfitta casalinga, invece, per la formazione Bianca. Gara mai realmente in discussione, con le ragazze di coach Francesconi alle prese con un rendimento di gioco incostante, causato principalmente da diversi errori in ricezione. Solo nel terzo set, con una prestazione più concreta le biancorosse si sono imposte sul Volley Busca. Nel quarto parziale, però, la squadra ospite ha chiuso l’incontro con con un perentorio 12-25.

Due vittorie e due sconfitte nei campionati delle squadre Under 16. Nella settima giornata del girone Eccellenza, la squadra Rossa supera le rivali del PlayAsti in tre set, ma non senza passaggi a vuoto. Nel secondo set grazie ad un buon servizio le astigiane scavno il solco, ma ottima la reazione della squadra di casa che con pazienza certosina riesce a recuperare e superare le avversarie ai vantaggi. Sconfitta al quinto set per la Bianca di coach Guerriero. A Saluzzo, le biancorosse ‘dettano legge’ nei primi due set giocati. Dallo 0-2 iniziale ad un inatteso ritorno in partita delle padrone di casa: 2-2. Si va al tie-break, combattutissimo: al cambio campo le saluzzesi sono in vantaggio e sull’onda dell’entusiasmo conquistano, prima, punti importanti e inducendoci all’errore subito dopo. Il set termina sul 15-12. Doppio impegno per la Gialla di coach Violino. Nella sesta giornata del girone D, le gattine trovano il riscatto dopo la sconfitta subita all’andata con il Centallo. Ottima partenza delle padrone di casa che si portano sul 2-0. Nel terzo parziale, complice anche l’infortunio di Mastrangelo, le ospiti riescono a riaprire la partita, ma nel quarto parziale, con buon carattere, le biancorosse riescono a portare a casa l’intera posta in palio chiudendo 27-25. Nella seconda gara settimanale, le ragazze di coach Violino si arrendono nella trasferta di Villanova: una sfida al vertice con la società ‘amica’. Nel primo parziale le padrone di casa chiudono avanti con una buona prestazione in battuta. Nel secondo sono le cuneesiad esprimere un gioco più lineare portando la partita in parità. Nel terzo e quarto parziale, complici i troppi errori di concentrazione, le gattine si arrendono e non riescono a portare a casa punti in palio.

Una vittoria ed una sconfitta per le Under 14 cuneesi. Nel girone Eccellenza, la squadra Rossa di coach Violino ospita la Libellula e, in tutti e tre i parziali di gioco, le cuneesi non riescono ad esprimere il loro gioco con una prestazione condita da troppi errori. Risultato: vittoria delle braidesi, spinte da alcune importanti individualità.Netta vittoria per la formazione Bianca con le rivali del Saluzzo. Le piccole biancorosse si presentano in palestra senza alcune compagne (Introzzi, Shehu e Valenzano), ma confermano quanto visto nelle prime gare di campionato. Qualche errore di troppo ad inizio data, con le saluzzesi avanti 2-6. Un errore di valutazione della squadra ospite, porta all’ottimo turno in battuta di Piovani che pareggia le sorti della gara. Il set continua sullo stesso tenore fino al 15-16, quando ai nove metri si presenta Cravanzola: la continuità al servizio portacostanza e sicurezza al palleggio, permettendo alle attaccanti di chiudere ogni colpo e allungare sino 25-16. Senza troppa resistenza le biancorosse incassano anche secondo e terzo set, sfruttando sempre la buona prova in battuta ed in attacco.

Importante vittoria nel girone A di Prima Divisione per la squadra Rossa di coach Peron. Nella sesta giornata, partenza in sordina per le cuneesi contro le rivali monregalesi che, nonostante i molti errori, riescono comunque a giocarsi il set ai vantaggi, perdendolo. Gli altri parziali sono tutti di marca biancorossa con le rivali sotto pressione in ricezione, costrette a rincorrere. Cuneo chiude con un bel 3-1: una vittoria di carattere.

Due vittorie casalinghe ed una sconfitta in trasferta nei campionati CSI. Convincente ritorno alla vittoria della Juniores che, contro un buon Savinvolley Autotrasporti Tallone, mette in campo i frutti di due settimane di proficuo allenamento. Un successo di gruppo, dato che coach Peano ha impiegato tutte le le giocatrici a disposizione. Convincente successo anche per le Allieve di coach Guerriero tra le mura amiche della palestra ‘Grandis’. Le giovani cuneesi non deludono le aspettative e concedono poco spazio di manovra alle rivali della Bcc Siscom Cervere. Dopo un primo set dominato, seconda e terza frazione con più equilibrio, senza mai mettere in discussione il risultato finale. Netta sconfitta a Caraglio per le Ragazze, costrette alla resa in tre set con le padrone di casa.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium