ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Attualità

Attualità | 24 gennaio 2022, 18:05

Cambio della guardia alla guida del pronto soccorso di Verduno

L’incarico al dottor Massimo Perotto, già responsabile della task force che inaugurò la struttura come "covid hospital" regionale. Prenderà il posto del dottor Enzo Aluffi, giunto alla pensione

Il dottor Massimo Perotto

Il dottor Massimo Perotto

E’ il dottor Massimo Perotto, 39 anni, uno dei due giovani medici (l’altro era il collega Nicolò Binello) che nella primavera 2020 guidarono la "task force" impegnata nell’apertura di Verduno come "covid hospital" di livello regionale, il nuovo direttore della Struttura Complessa di Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza dell'Asl Cn2.

Specializzato in Medicina Interna con indirizzo Medicina d’Urgenza presso l’Università degli Studi di Torino, dal 2013 al 2020 dirigente medico al Dea dell’ospedale "Santa Croce" di Cuneo, il dottor Perotto prenderà il posto di Enzo Aluffi, andato in pensione nelle scorse settimane dopo avere per lunghi anni guidato la struttura di emergenza dell’ospedale "San Lazzaro" di Alba e il Dea di Verduno dalla sua definitiva apertura, nel luglio 2020.   

Nel novembre 2020, dopo un’esperienza compiuta nell’ambito della missione “Armenia Covid 19”, Perotto era rientrato al "Michele e Pietro Ferrero" come componente dello staff di medici della Medicina Interna e Terapia Subintensiva Covid. Ora l’importante incarico quale responsabile del dipartimento di emergenza di Verduno.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium