ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Economia

Economia | 24 gennaio 2022, 12:00

Vestirsi alla moda essendo unici: è possibile?

Il desiderio di distinguersi

Vestirsi alla moda essendo unici: è possibile?

L’espressione “vestirsi alla moda” scaturisce diverse reazioni. Mentre alcuni desiderano fortemente seguire la moda per conformarsi alle ultime trovate in questo settore, altri vogliono affermare la loro unicità ed indipendenza vestendosi come gli pare.

In realtà la moda è sempre esistita, sin dall’antichità. Mai come oggi, comunque, viene dato risalto al proprio “outfit”, a come migliorare il proprio aspetto prima di uscire, a come apparire “più fighi”. Non a caso i social sono pieni di influencer che dispensano consigli al riguardo.

Possiamo dire che non c’è nulla di mare a lasciarsi ispirare da questi esperti nel settore.

Negli ultimi anni prende sempre più piede, soprattutto da parte dei giovani, la volontà di contraddistinguersi dalla massa, personalizzando i propri capi di abbigliamento per renderli davvero unici.

Quello del riutilizzo di vecchi capi di abbigliamento è sicuramente un modo intelligente per evitare gli sprechi e reinventare un capo che abbiamo già rendendolo addirittura ancora più bello di quanto non fosse in origine.

E’ anche vero che il settore della moda in generale cerca di accontentare proprio tutti. E’ risaputo infatti come anche i grandi marchi diano vita a linee esclusive o di tiratura limitata, per consentire a chi lo sceglierà di indossare qualcosa di “speciale”.

Gli amanti di un determinato stile poi tendono ad innamorarsi di alcuni marchi molto belli e caratterizzanti come la collezione Marcello Burlon County of Milan per tutte le stagioni, una linea giovane e ben definita per esprimere il proprio stile grazie ad ogni singolo capo d’abbigliamento.

Le regole del buon gusto

Ora però è bene specificare una cosa. Vestirsi alla moda e risultare nel contempo unici è possibile.

Il punto è che non dovremo copiare capo per capo ogni immagine proposta nei cataloghi di moda. Potremo semplicemente scegliere quello che più ci piace e creare degli abbinamenti che tengano conto di alcune regole non scritte del buon gusto. Scopriamole assieme.

Una delle più importanti e la prima che ci deve venire in mente riguarda il mixaggio di colori, che non devono mai essere più di tre. Un colore dovrebbe essere quello predominante, quello di base mentre gli altri due devono essere dei colori di supporto, cercando di non abbinare tre tonalità neutre o troppo spente, ma di combinarne due neutre con una più brillante.

Un altro punto fondamentale è scegliere dei capi che assecondino la propria silhouette. Mai indossare dei vestiti della taglia sbagliata, magari della taglia che ci piacerebbe indossare ma che non è proprio adatta al nostro corpo. Accettare il proprio corpo e vestirsi di conseguenza migliorerà il nostro outfit e ci farà sentire a nostro agio tra la gente.

Non indossiamo mai nulla che non ci faccia sentire a nostro agio solamente perché qualcun altro che ammiriamo lo indossa. Il nostro modo di vestire deve rispecchiare noi stessi e non un’altra persona.

Ricordiamo infatti che i trend cambiano e così anche la moda, ma che sono loro che dovrebbero adattarsi alla nostro personalità e non viceversa!

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium