/ Economia

Economia | 08 dicembre 2023, 09:38

Bra plaude i nuovi insigniti al merito della Repubblica

Premiati a Cuneo Sergio Provera, Stefano Rosso e Gian Massimo Vuerich

In foto i neo insigniti al merito della Repubblica

In foto i neo insigniti al merito della Repubblica

La città di Bra, da giovedì 7 dicembre, vanta tre nuovi Cavalieri. Sono state consegnate presso la sala San Giovanni di Cuneo le onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”, conferite dal Capo dello Stato con decreto datato 2 giugno 2023. 

Tra il folto gruppo degli insigniti a Cavalieri c’erano anche Sergio Provera e Stefano Rosso, mentre Gian Massimo Vuerich è avanzato al ruolo di Ufficiale. Che dire, complimenti! 

L’Ordine dei Cavalieri della Repubblica, istituito dalla Legge n. 178/1951, è nato in qualità di riconoscimento atto a ricompensare le benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nell’impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari. 

A consegnare le prestigiose onorificenze è stato il Prefetto, dottoressa Patrizia Triolo, durante una significativa cerimonia pubblica, alla quale hanno preso parte anche il presidente della Regione Alberto Cirio, l’assessore Luigi Genesio Icardi e l’onorevole Chiara Gribaudo, oltre a numerosi sindaci. 

Grande orgoglio per i nuovi insigniti, mentre tolgono il nastro che tiene arrotolata la pergamena dell’onorificenza concessa dal Quirinale e consegnata dal sindaco di Bra, Gianni Fogliato

Il Cavaliere Sergio Provera è stato nominato dopo aver svolto la propria attività nel settore del commercio in quanto titolare di una ditta specializzata nell’illuminazione. Socio dell’Unione Veterani dello Sport, ente riconosciuto sia dal CONI sia dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Provera è iscritto da molti anni all’associazione AIDO presso la quale ricopre, nel gruppo di Bra, l’incarico di Vice Presidente Vicario. Svolge, inoltre, presso la sezione provinciale AIDO di Cuneo, la funzione di dirigente. È socio del Lions Club Bra Host. 

Il Cavaliere Stefano Rosso ha svolto per oltre 40 anni l’attività di artigiano specializzato nel settore della riparazione e vendita di apparecchi radio e tv. Nel tempo libero presta attività di volontariato in qualità di gestore della Confraternita dei Battuti Bianchi, facente capo alla chiesa della Santissima Trinità di Bra. Svolge attività di guida volontaria per i turisti e le scolaresche che si recano in visita alla chiesa, spesso meta di visitatori e che custodisce, al suo interno, pregiati affreschi risalenti al 1600. 

L’Ufficiale Gian Massimo Vuerich ha iniziato la propria attività lavorativa in qualità di funzionario presso la sede provinciale di Cuneo del Ministero dell’Agricoltura, per poi transitare nei ruoli dell’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura, concludendo la propria carriera in qualità di dirigente. Vuerich ha ricoperto l’incarico di Consigliere di Amministrazione presso l’Ospedale Civile di Bra e, negli anni ‘80, è stato Vice Presidente dell’allora USL 64. Ha ricoperto presso il Comune di Bra le cariche di Vice sindaco e di Assessore ai Lavori Pubblici. Molto attivo nel volontariato, dal 1997 è Presidente del gruppo volontari della Protezione Civile del Comune di Bra. 

Tutti e tre hanno guadagnato la benemerenza, palesando una condotta di vita meritevole di ogni onore e, da oggi, le loro azioni quotidiane saranno un esempio per tutti i cittadini, soprattutto per le nuove generazioni. Comportamenti resi straordinari da spirito di sacrificio, abnegazione al lavoro e alte qualità morali. Ma per loro è tutto normale.

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium