ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 14 aprile 2024, 15:13

“La Musica di Astor”. A Busca un concerto dedicato a Piazzolla, il Tango e oltre

L’associazione Amici della Musica presenta per venerdì 19 aprile alle ore 21 al Teatro Civico con Celeste Gugliandolo e Cafè Express

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

L’associazione Amici della Musica presenta per venerdì 19 aprile alle ore 21 al Teatro Civico “La Musica di Astor” con Celeste Gugliandolo e Cafè Express.

“Este es el Tango / Cancion de Buenos Aires / Nacido en el Suburbio / Que hoy reina en todo el Mundo...”: così recita “La Canción de Buenos Aires” di Marìa Grana e con queste parole il pubblico sarà accompagnato nel percorso vissuto da Astor Piazzolla, che ha saputo rendere protagonista dell’emancipazione un genere popolare già giunto a livelli sofisticati, operando un vero e proprio salto di qualità.

La sua curiosità verso altre forme di espressione lo ha spinto ad arricchire le proprie conoscenze e dall’origine tanguera passa a movenze jazzistiche e adesioni a importanti autori contemporanei. Chi dice Tango Nuevo, dice Piazzolla. L’uomo, il compositore, l’artista straordinario che ha avuto il merito di elevare il tango ad un genere musicale oltre la danza. 

Il concerto di Celeste Gugliandolo con i Cafè Express segue “El Gato” (soprannome di Astor) da Buenos Aires a New York, nel viaggio che lo conduce a rinnovare il tango popolare, mantenendo la sua essenza, e introducendo nuove armonie, melodie e ritmi, da “Adios Nonino” alle “Baladas”, fino all’exploit planetario di Libertango, al soggiorno italiano e agli incontri con Mina e Milva.

Ma non si può parlare di Piazzolla senza raccontare cos’era il tango prima e cosa è stato dopo di lui. Per questo, durante il concerto si assiste anche ad un vero e proprio excursus storiografico, dai più grandi successi della tradizione campera ai più recenti tanghi canciòn della Guardia Vieja, dove la parte melodica comincia a farla da padrona, passando per le intramontabili Milonghe e la corrente “evoluzionista” della Guardia Nueva.

Dalla prima fase di gestazione dilettantistica suonata “de oido” (ad orecchio), nei locali, tra Rio de la Plata e Montevideo, al destino tracciato dalle note del bandeneon, strumento così vicino alla voce umana, che cambia profondamente l’assetto e il suono del tango, che da quel momento diventa un genere corposo e ricco di sfumature, decisamente più incline alla melanconia.

Iconoclasta, outsider, spietato con chi stimava, dall’ego straripante, gran lavoratore ma soprattutto gran lottatore: molti hanno dovuto fare i conti col carattere di Piazzolla. Non era amato lui, era amata la sua musica: tra aneddoti sulla sua vita e riferimenti storici sul tango di tutti i tempi, lo spettacolo in arrivo sul palco del Civico di Busca conduce per mano lo spettatore in un viaggio umano ed etnico tra musica, danza e poesia. 

Per una migliore organizzazione dell’evento è gradita la prenotazione al numero339.6013250. Ingresso libero con precedenza ai soci.

Spettacolo organizzato con il sostegno della Città di Busca e di Sedamyl.

 

Voce: Celeste Gugliandolo Bajan: Alberto Fantino Clarinetto: Angelo Vinai Chitarra: Cristiano Alasia Contrabasso: Francesco Bertone

 

Celeste Gugliandolo

Classe 1984, è la cantante del gruppo I Moderni, secondi classificati a Xfactor5 nel 2012. Nasce a Messina e si trasferisce a Torino nel 1998. Attualmente vive tra Torino e Roma.

Partecipa a numerose gare canore fin dall’età di 4 anni. Frequenta la classe di violoncello presso il Conservatorio “A.Corelli” prima e “G.Verdi” poi. Si diploma in pianoforte complementare e solfeggio. È ammessa alla scuola del Teatro Stabile di Torino, dove si diploma nel 2009.

Pubblica tre album con l’etichetta Sony Music e un album con l’etichetta inglese BlackCat.

Testimonial della campagna pubblicitaria McDonald’s 2014, della campagna ministeriale “Alza il Volume non il Gomito”, della campagna “Omofobia No Grazie” e della campagna di Bosch Italia “Missione Ambiente”.

E' conduttrice televisiva di “Xfactor on Ice” e vocal coach della trasmissione “Verdi a Modo Mio” prodotta da DeaKids per Sky.

Finalista ad Area Sanremo Giovani 2016 e ai Wind Music Awards 2014.

Partecipa a numerosi radio tour in tutta Italia (radio 105, radio Italia Live, radio Montecarlo, radio Norba, radio DeeJay ) e si esibisce con concerti all’ambasciata italiana di Parigi e all’ Accapella Hall di San Pietroburgo.

Dal 2015 è membro stabile della “Compagnia dei Demoni” poi “Enchiridion” con la quale vince diversi premi e si esibisce a New York.

Il 31 dicembre 2017 presenta il Capodanno in piazza San Carlo a Torino, produzioni FuoriVia, sotto la direzione artistica di Samuel (Subsonica), col quale interpreta brani del suo ultimo album solista.

Dal 2017 è membro del quartetto di musica klezmer 'Le Nuages Ensamble'. Dal 2019 canta musica argentina con il gruppo “Cafè Express”.

A ottobre 2017 debutta alla Casa Teatro Ragazzi di Torino con Dracula_Rock Shadow Opera, musical scritto da Rosa Mogliasso, con musiche originale dei Perturbazione e regia ControLuce Teatro d' Ombre.

Da settembre 2018 è impegnata come coprotagonista della sketchcom per ragazzi MonsterShop 1 e 2 sul canale DeAkids Sky (di cui è anche autrice della sigla insieme a B. Vessicchio )

A febbraio 2019 debutta come Wendy nello spettacolo Peter Pan, produzione Teatro Stabile di Genova e Fondazione TRG Onlus, per la regia di G.Scaramuzzino.

Nella maggio 2019 debutta nella commedia goldoniana La bancarotta, con

N.Balasso, regia S. Sinigallia, produzione Teatro Stabile Bolzano

Attualmente lavora alla colonna sonora di ShakespeareShowdown, progetto vincitore del bando “Residenze Digitali” di Kilowatt Festival e Armunia. 

Ha lavorato, tra gli altri , con Laura Curino (2019), Maria Amelia Monti ed E. Erba (2017), N. Bruschetta ( Amleto 2015/16), R.Zibett (GerusalemmeLiberata 2015/17), C.Bogomolov (mise en espace Fondazione Rebaudengo 2011), J. Ferrini (La Figlia di Jorio 2011), B. Rosso (Flags 2010), A. Pizzech (l'Eredità Festival dei Due Mondi Spoleto 2009), M. Avogadro (I tre De Musset, L'Incorruttibile 2008/09 ), D. Polidoro (La Crociata dei Bambini di Strada), D. Livermore (Mare Dentro).

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium