/ Sport

Sport | 06 luglio 2024, 10:11

Cuneo: iniziati gli Assoluti di ginnastica artistica, Alice D'Amato conquista la vetta della classifica provvisoria

A poche settimane dai Giochi Olimpici, infatti, le migliori ginnaste e ginnasti sono chiamati ad affrontarsi in pedana alla conquista del titolo nazionale assoluto nel concorso generale e di specialità, ma anche a fare le prove generali e strappare un biglietto per Parigi

Cuneo: iniziati gli Assoluti di ginnastica artistica, Alice D'Amato conquista la vetta della classifica provvisoria

Venerdì pomeriggio hanno preso il via i Campionati Italiani Assoluti di ginnastica artistica, maschile e femminile, che fino a domenica 7 luglio animeranno il Palazzetto dello Sport di Cuneo per una manifestazione che si preannuncia particolarmente entusiasmante ed avvincente.

A poche settimane dai Giochi Olimpici, infatti, le migliori ginnaste e ginnasti sono chiamati ad affrontarsi in pedana alla conquista del titolo nazionale assoluto nel concorso generale e di specialità, ma anche a fare le prove generali e strappare un biglietto per Parigi, dove l'Italia potrà schierare la propria squadra al completo, sia in campo maschile che femminile, per coronare il proprio sogno a cinque cerchi.

La giornata, interamente dedicata alle competizioni femminili, si è aperta con una suggestiva e coinvolgente cerimonia di apertura a cura di Cuneoginnastica, che ha visto esibirsi le atlete del vivaio della Provincia Granda in una coreografia omaggio ai Giochi Olimpici e alla “sacralità” sportiva che rappresentano.

A salire in pedana sono poi state le 37 ginnaste impegnate in un format di gara alternativo. Sarà infatti la somma dei punteggi di gara 1 e di gara 2, in programma nel tardo pomeriggio di domenica, a decretare la classifica finale dell’all-around e dei singoli attrezzi, regalando così un doppio spettacolo a tutto il pubblico cuneese e al pubblico da casa cheha potuto seguire le competizioni sul canale YouTube della Federazione Ginnastica d’Italia e - da domani - potrà seguirle su Discovery+ e domenica anche su Eurosport2.

Ad aggiudicarsi la testa della classifica provvisoria di oggi e quella di tutte le singole specialità, è Alice D’Amato con 57.200 punti, che incanta alle parallele asimmetriche dove ottiene il miglior punteggio della giornata con 14.700 e 14.350 al volteggio.

L’atleta genovese, già Campionessa Italiana in carica e recentemente incoronata insieme alle compagne di squadra Campionessa Europea alla rassegna continentale di Rimini, è seguita da Manila Esposito, anche lei del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, che conquista 55.050 punti, ed Elisa Iorio, con 54.650 punti. Seguono poi le compagne di Nazionale, Giorgia Villa (54.350), Angela Andreoli (52,300) e Martina Maggio (52.250).

Un sestetto davvero eccezionale, su cui sono puntati gli occhi di tutto il pubblico nazionale e internazionale, in vista di Parigi 2024.Domani pomeriggio, invece, sarà la volta delle competizioni maschili, che prenderanno il via alle ore 16.45 con il concorso All-around e le qualifiche di specialità, al termine delle quali si terranno anche le premiazioni del concorso generale, che assegneranno il primo titolo della rassegna tricolore.

Grande attesa per la sfida tra il campione uscente, il marchigiano Mario Macchiati, il sardo Nicola Bartolini - campione iridato al corpo libero ai Mondiali del 2021 - Yumin Abbadini, bronzo continentale e sesto miglior all-arounder al mondo, con gli altri meravigliosi interpreti di una generazione che si sta togliendo molte soddisfazioni. Occhi puntati dunque anche su Lorenzo Minh Casali, Matteo Levantesi, Carlo Macchini, Edoardo De Rosa e Marco Lodadio che, negli ultimi anni, hanno fatto sognare i tanti appassionati e appassionate di questa disciplina.

La giornata di domenica, atto conclusivo dei Campionati Italiani Assoluti, al mattino lascerà spazio al Criterium giovanile per le categorie Allieve A3 e A4, mentre alle 14.40 prenderanno il via le finali maschile, seguite poi, alle 18, da gara 2 femminile, che assegnerà sia il titolo all-around che di specialità.

Un appuntamento davvero imperdibile, al quale il pubblico sta rispondendo con grande entusiasmo e che nel corso del fine settimana saprà certamente far emozionare e incantare ancora tanti spettatori e spettatrici arrivati a Cuneo per sostenere i propri beniamini della ginnastica artistica italiana.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium