/ Attualità

Attualità | 16 novembre 2014, 16:59

Fossano, partecipato convegno dedicato al Patrimonio araldico di Casa Savoia

Nel corso dell'evento, svoltosi nella sala conferenze del Castello degli Acaja, è stato letto un solenne messaggio di saluto inviato da Sua Eccellenza Vittorio Emanuele, che ha ringraziato il presidente del Convegno Professor Beppe Ghisolfi e gli organizzatori e i relatori convenuti

Fossano, partecipato convegno dedicato al Patrimonio araldico di Casa Savoia

Partecipato convegno dedicato al Patrimonio araldico di Casa Savoia che conferma nella Città di Fossano la sede privilegiata per lo svolgimento di iniziative di rilevanza nazionale per la tutela degli Ordini cavallereschi, sodalizi non ascrivibili solamente a esigenze di custodia della memoria storica e patriottica della Nazione, ma attivi nelle dinamiche economico sociali contemporanee e per questo meritevoli di una legislazione aggiornata rispetto a quella vigente a oggi da oramai oltre 50 anni.

Il convegno è servito a riaffermare, ove ve ne fosse stata ancora la necessità, la venuta meno di una serie di luoghi comuni che tacciavano di anacronismo ed elitarismo queste Associazioni invece libere e liberali e impegnate soprattutto nello svolgimento di attività mutualistiche e si solidarietà sociale che, ove ben conosciute, riacquisiscono una fortissima attualità in tempi di perenne crisi di risorse pubbliche.

Nel corso dell'evento, svoltosi nella sala conferenze del Castello degli Acaja, è stato letto un solenne messaggio di saluto inviato da Sua Eccellenza Vittorio Emanuele, che ha ringraziato il presidente del convegno professor Beppe Ghisolfi e gli organizzatori e i relatori convenuti. Anche il viceministro alla Giustizia Enrico Costa ha inviato un augurio di buon lavoro.

"Ringrazio tutti gli intervenuti, il dirigente organizzativo Carmelo Cataldi, il delegato provinciale Clemente Malvino e tutti gli autorevolissimi relatori che hanno collaborato alla riuscita dell'incontro, al quale seguiranno ulteriori iniziative di sensibilizzazione civica e politico istituzionale - commenta Beppe Ghisolfi, presidente della Cassa di Risparmio di Fossano e Vice nazionale ABI - Riteniamo infatti assai importante, con riferimento a Casa Savoia, completare il processo di pacificazione costituzionale avviato nel 2002 e ribadire ina funzione sociale ineguagliabile che rende tali ordini vitali nel tessuto connettivo civile e nella preservazione del patrimonio culturale. Il messaggio di S.E. Vittorio Emanuele ci esorta a proseguire in tale direzione".

D.M.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium