/ Cronaca

Cronaca | 11 dicembre 2018, 13:02

Mancanza dei requisiti igienico-sanitari: chiusa dalla Polizia una struttura ricettiva di Cuneo

La Questura sta effettuando una serie di verifiche sulla ricettività alternativa, su negozi che vendono preziosi e sulle sale scommesse

Mancanza dei requisiti igienico-sanitari: chiusa dalla Polizia una struttura ricettiva di Cuneo

Predisposti, in questo periodo, numerosi controlli di natura amministrativa da parte del settore preposto della Questura di Cuneo, con l'ausilio del reparto Volanti e Prevenzione Crimine.

In particolare, i controlli hanno riguardato le strutture ricettive alternative, quali B&B o alloggi presenti su vari portali. Si è proceduto alla verifica del rispetto delle normative di settore, che obbligano tutte le strutture a comunicare alla Questura, tramite apposito portale, gli ospiti presenti.

Nelle ultime settimane ne sono state controllate cinque, una a Cuneo, due a La Morra e due a Saluzzo. Una di queste strutture aveva omesso di comunicare gli ospiti presenti. Alla struttura di Cuneo è stata invece sospesa l'attività per mancanza dei requisiti igienico-sanitari necessari.

Controllata anche una decina di negozi dediti al commercio di preziosi. Uno dim questi negozi, nel Braidese, è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria per omessa comunicazione di trasferimento sede. Licenza sospesa per una settimana.

Sale gioco e scommesse: una decina le attività ispezionate. In due casi, entrambi a Cuneo, si è proceduto con una denuncia per inosservanza delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro, perché mancavano gli estintori nel locali dei dipendenti. Nel secondo caso, è stata comminata una sanzione per la mancanza di richiesta di avvio di attività di somministrazione di bevande all'interno della sala.



Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium