/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 26 maggio 2019, 11:17

“Uno terro, uno lengo, un pople - una terra, una lingua, un popolo 2019”, concorso letterario di Coumboscuro Centre Prouvençal

Il concorso/premio Uno terro, uno lengo, un pople, promosso da Coumboscuro Centre Prouvençal, anche quest’anno attende materiale per continuare a promuovere un territorio e la sua cultura alpina a cavallo di Piemonte e Provenza

“Uno terro, uno lengo, un pople - una terra, una lingua, un popolo 2019”, concorso letterario di Coumboscuro Centre Prouvençal

Coumboscuro Centre Prouvençal, col patrocinio della Regione Piemonte e la Provincia di Cuneo ed in collaborazione di Raitrade, Priuli e Verlucca editori, Forrest Hill records, Caseificio valle Stura, Orso Bianco,  ha indetto il premio concorso letterario nelle lingue delle Alpi occidentali provenzale e franco provenzale  “Uno terro, uno lengo, un pople - una terra, una lingua, un popolo 2019”.

Il concorso/premio Uno terro, uno lengo, un pople,  promosso da Coumboscuro Centre Prouvençal, anche quest’anno attende materiale per continuare a promuovere un territorio e la sua cultura alpina a cavallo di Piemonte e Provenza, per alimentare un fondo letterario unico nel suo genere in Europa, che ha prodotto antologie e opere di rilievo.

Fondato da Sergio Arneodo, è dedicato alla creatività nelle lingue ancestrali delle Alpi Tra Piemonte e Provenza.

Di seguito i requisiti per partecipare: il tema sarà La Reino Jano; non è richiesta tassa d’iscrizione, non ci sono limiti di età; le sezioni saranno: poesia, prosa, parole e musica (canzone, liriche con sottofondo musicale…), immagini (film, documentari…). Ogni categoria prevede due sezioni “Fiét” ragazzi (sino a 15 anni); “Grand”  adulti; sono ammessi più elaborati per autore; scuole o gruppi possono presentare elaborati d’insieme; è accettata ogni tipo di variante “a nosto modo” provenzale e francoprovenzale con traduzione in italiano o francese; é ammessa ogni tipo di grafia, capace di trascrivere con chiarezza ed efficacia le peculiarità di ogni variante locale; è possibile inviare le composizioni letterarie sotto forma cartacea o documento elettronico. Per le sezioni musica e parole e video inviare le opere su supporti: file, MP3, CD, DVD, VHS, formati professionali.

Ci sarà inoltre una sezione social per giovani sino ai 15 anni

Nuova sezione “Basto lou clik” per ragazzi e giovani sino a 15 anni. Si tratta di lavori singoli o di gruppo realizzati con uso di smartphone, Iphone, tablet. Due le categorie previste: una inerente il video dove bisognerà realizzare un video di massimo 10 minuti nella lingua del paese avente per soggetto o l'autore stesso, l'amico, il vicino, i nonni, l’emigrante.
Il tema sarà libero (proverbio, canzone, storia personale, racconto, barzelletta...).

Una seconda concentrata sulla fotografia: si dovrà realizzare una immagine del proprio paese, della gente che vi abita, correlato da una descrizione o commento in lingua locale e in italiano.

Segui il concorso e guarda i video e le foto su www.targatocn.it

La scadenza è prevista per il 15 giugno 2019 (fa fede il timbro postale).

Il plico può essere raccomandato a Coumboscuro C.P. - S Lucio, 12020 Monterosso Grana - Cn o via posta elettronica e-mail: info@coumboscuro.org

Le opere non saranno restituite e gli autori ne autorizzano la pubblicazione e l’utilizzo. I lavori vanno inviati via posta elettronica all’indirizzo info@coumboscuro.org,  oppure segnalare via e-mail i link dove i file sono stati cariati.

La giuria sarà composta da Parlanti le varianti “a nosto modo” provenzale alpino, scrittori, musicisti, registi. I premi prevedono la pubblicazione delle opere, collane librarie, musicali e video. Le premiazioni avverranno durante l'autunno 2019 in occasione della Festa de Nosto Lengo.


comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium