/ Cronaca

Cronaca | 10 luglio 2019, 09:58

Continuano le ricerche del produttore scomparso: ieri l'incontro tra i sindaci di Vezza d'Alba e Costigliole d'Asti

Ancora nessuna traccia del 42enne imprenditore roerino. Anche l'elicottero di un privato utilizzato nelle ricerche effettuate nel centro astigiano

Fabio Pezzuto, 42 anni, titolare di un'azienda vitivinicola a Vezza d'Alba

Fabio Pezzuto, 42 anni, titolare di un'azienda vitivinicola a Vezza d'Alba

Proseguono anche nell'Astigiano le ricerche di Fabio Pezzuto, il 42enne imprenditore vinicolo della Malot di Vezza d’Alba, scomparso dal tardo pomeriggio dello scorso mercoledì, 3 luglio.

Ieri il sindaco di Vezza Carla Bonino ha incontrato a Costigliole d'Asti il collega Enrico Cavallero intorno a mezzogiorno con l’obiettivo di valutare la possibilità di nuove ricerche in quella zona dove il cellulare dell’uomo è stato agganciato alle 9 di giovedì scorso, un’ora dopo l’ultima chiamata che l’uomo ha fatto a casa annunciando un ritorno poi mai avvenuto, circostanza che secondo gli inquirenti suffragherebbe l’ipotesi di un allontanamento volontario. Poi il nulla.

Volevano capire gli esiti della nostra ricerca – spiega il sindaco Cavallero, che con i carabinieri locali coordinati dal maresciallo Michele Sarcinelli e diversi volontari della Protezione civile e dell’Associazione Carabinieri in Congedo ha partecipato alle ricerche –, ci siamo prodigati in tutti i modi coinvolgendo anche un elicottero di un privato, ma non ci sono ulteriori novità”.

Le ricerche si sono concentrate nelle zone di Bricco Lu, Bionzo, Salere di Agliano e Calosso, ma di Pezzuto o della sua Ka marrone (targata DY221YH), nessuna traccia.

Fabio Pezzuto, lo ricordiamo se eventualmente qualcuno lo avesse visto, è alto 1.80 circa con occhi e capelli castani. L’ultima volta è stato visto con una maglia nera con scritta dorata, un paio di pantaloncini neri con tasche laterali e un paio di scarpe “New Balance” di colore blu.

L’uomo è sposato e padre di una bambina, gestisce insieme al cugino Italo Pezzutto, consigliere comunale in paese, la cantina "Malot", storica azienda vitivinicola del paese.

Il 42enne ha lasciato la propria abitazione nel tardo pomeriggio di mercoledì, diretto a Cisterna d'Asti. Non è mai arrivato a destinazione e il Gps della sua macchina è stato localizzato per l’ultima volta a Costigliole d’Asti, nella zona di Valcioccaro, fuori strada rispetto al tragitto che avrebbe dovuto percorrere per arrivare a destinazione. Un depistaggio? Dove sarà Fabio? Le indagini proseguono.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium