/ Eventi

Eventi | 12 luglio 2014, 13:40

L’AIB di Borgo San Dalmazzo festeggia sabato 12 luglio i suoi primi 20 anni. Oggi conta 81 volontari

La festa a partire dalle 21 presso la sede di Beguda con un percorso multimediale e un concerto

L’AIB di Borgo San Dalmazzo festeggia sabato 12 luglio i suoi primi 20 anni. Oggi conta 81 volontari

 11 febbraio 1994: da un ramo del Gruppo Comunale di Protezione Civile nasce l’Associazione Antincendi boschivi – Protezione Civile. Dopo gli inizi con consiglio direttivo provvisorio, le prime riunioni presso la Stazione del Corpo Forestale dello Stato, perché la sede ufficiale, anch’essa provvisoria, era nel magazzino di un privato, oggi il gruppo conta 81 volontari. Già nei primi anni l’associazione ha iniziato a stipulare convenzioni con la Comunità Montana Valli Gesso, Vermenagna e Pesio e nel 1995 ha collaborato con con le prime pulizie sentieri in accordo con il Corpo Forestale ed enti locali.

La nuova sede, inaugurata nei locali dell’ex scuola elementare di Beguda dà nuovo slancio al gruppo, che intanto, anche a livello regionale, si è trasformata in “corpo”; la squadra di Borgo cresce numericamente, si acquistano i primi mezzi e molto materiale grazie ai contributi dei comuni limitrofi. Nel 2001 iniziano i primi corsi di formazione per i volontari che prestano sempre la loro opera gratuitamente. Oggi l’area di intervento comprende la bassa Valle Stura, le Valli Gesso, Vermenagna e Pesio e con alcune regioni, in particolare Puglia e Liguria, , dove, durante l’estate i volontari piemontesi sono impegnati nell’opera di prevenzione incendi.

La festa di sabato 12 luglio avrà inizio alle 21, con l’apertura del percorso multimediale, “Da ieri a oggi”, con la presentazione di foto, video, divise odierne e storiche, attrezzature e automezzi. Alle 22 è previsto un momento di intrattenimento musicale con “I Ciansunier”.

 


Barbara Reghezza

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium