/ Attualità

Attualità | 01 ottobre 2017, 16:30

A Magliano Alpi la storia militare narrata in punta di Cappello

Il Sindaco Bailo inaugura l'allestimento curato da Gianluigi Corelli; il plauso del Banchiere Ghisolfi e delle autorità presenti

A Magliano Alpi la storia militare narrata in punta di Cappello

La storia militare italiana narrata in punta di cappello, attraverso i copricapi e le divise che scandiscono epoche, conflitti e battaglie. Grazie al lavoro e alla liberalità di Gianluigi Corelli, dirigente in pensione che ha ereditato e ampliato la collezione avviata dal padre, il Capitano Pietro Vittorio, il Comune di Magliano Alpi ospita nei propri locali, al primo piano della ex Biblioteca di via Langhe, l'inedito e innovativo Museo del Cappello Militare con molte decine di cimeli e reperti alcuni dei quali rari se non unici e introvabili.

Il Sindaco Marco Bailo, ringraziando il signor Gianluigi per avere scelto la Città di Magliano come location dove esporre la propria collezione a beneficio dell'intera comunità, ha elogiato l'iniziativa come frutto delle virtuosa collaborazione tra pubblico e privato attraverso la quale il Comune ha potuto valorizzare il proprio contenitore immobiliare mettendolo a disposizione della famiglia Corelli che ha personalmente provveduto a realizzare il complesso e affascinante allestimento. Attraverso questo nuovo sito storico-culturale, l'Amministrazione comunale intende promuovere ogni iniziativa tesa a favorirne la divulgazione presso famiglie, studenti e visitatori esterni, favorendo un turismo scolastico ed educativo.

Ampie attestazioni di elogio sono venute dalle autorità ospiti presenti, fra le quali il Banchiere fossanese Beppe Ghisolfi che ha aderito all'invito del Sindaco Bailo confermando stima e attenzione a iniziative che, nascendo dalla base territoriale, nella cultura come nell'economia diventano motore di un più diffuso sviluppo locale.

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium