/ Economia

Economia | 22 luglio 2020, 08:48

Sigarette elettroniche: fanno smettere di fumare? Ecco cosa devi sapere

Nella maggior parte dei casi le sigarette elettroniche hanno al loro interno della nicotina contengono nicotina e contengono appunto anche delle sostanze nocive

Sigarette elettroniche: fanno smettere di fumare? Ecco cosa devi sapere

Ci sono molte informazioni contrastanti in merito. Facciamo chiarezza

Nella maggior parte dei casi le sigarette elettroniche hanno al loro interno della nicotina contengono nicotina e contengono appunto anche delle sostanze nocive.

Le informazioni sono spesso in contrasto tra loro. Vediamo assieme che cosa si deve capire potersi fare la propria idea con indipendenza in questo articolo.

Cosa sono le sigarette elettroniche?

Le sigarette elettroniche vengono diffuse spesso con tanti nomi differenti, non è infrequente sentirle chiamare con il nome di ecigs o e-hookah.

Molto diffusi sono i Pen style, le Mod oppure più semplicemente son chiamati svapo o vaporizzatori. Fanno più o meno tutte la stessa cosa ma hanno tantissime forme diverse e spesso in base adesso traggono i loro diversi nomi tanto caratteristici.

Detto questo l'informazione più diffusa sulla rete è quella che le sigarette elettroniche non facciano male o non siano in alcun modo dannose. Spesso è diffusa l'idea che aiutano a fare smettere di fumare.

Gli studi a riguardo sono ancora in corso, e la comunità scientifica ha ancora moltissimo da imparare rispetto a questa nuova abitudine che l'uomo sta acquisendo con tanto incrementale entusiasmo.

Sappiamo per certo che le sigarette elettroniche sono meno dannose di quelle tradizionali

Quanti tipi di sigarette elettroniche esistono

Sicuramente un qualcosa che attrae molto il pubblico verso le sigarette elettroniche è proprio la varietà di forme e colori nelle quali si presentano le E-cig. I loro sistemi sono tecnologicamente sempre più avanzati e mirano a preservare la salute del consumatore e allo stesso tempo produrre grandi nuvole di vapore e un gusto gradevole nella bocca del Vaper di turno.

C'è chi le ama lucenti, chi le ama cromate, lunghe o tozze.

C'è chi le porta in outdoor e chi le svapa sul divano o mentre guida, le sigarette elettroniche sono alla portata di tutti.

Come funziona la sigaretta Elettronica?

Questi sistemi sono alimentati a Batteria che può essere interna o esterna, ricaricabile o sostituibile. La sigaretta riscalda un e-liquid formato da una base e un aroma e il saper inspira e poi sbuffa verso l'esterno il vapore prodotto dall'inalazione e riscaldamento del liquido.

Il quid della sigaretta elettronica è generalmente composto d glicole propilenico, glicerina, aromi e altri prodotti chimici. In genere contiene anche nicotina, ma questa può anche essere assente.

La Nicotina è anche presente nel tabacco delle sigarette tradizionali, ed è ciò a cui si imputa il senso di dipendenza che viene generato da esse.

Fumare sigarette elettroniche è legale?

Le aziende che producono o vendono sigarette elettroniche devono seguire un protocollo preciso per la loro creazione e diffusione. Possono farne uso le persone di età pari o superiore a 18 anni e anche tutti i prodotti ad esse correlati, come gli atomizzatori le coil o gli aromi sono riservati al pubblico adulto.

Diversi centri di studio sia a livello nazionale che a livello Mondiale stanno raccogliendo informazioni sull'esposizione continua agli elementi chimici compongono le sostanze che vengono riscaldate, ci vorranno ancora degli anni per raccogliere una base dati solida per fare valutazioni importanti,

Tuttavia i risultati di queste ricerche stanno portando ad una normazione sempre più precisa dei modi e tempi del consumo più appropriati, il pubblico è quindi sempre più consapevole e informato.

Quali sono i rischi per la salute delle sigarette elettroniche?

Come già anticipato le sigarette normali, sono sul mercato da molto tempo mentre quelle elettroniche solo da circa 11 anni. Gli scienziati le stanno ancora studiando per capire come il loro utilizzo possa modificare lo stato di salute delle persone. Questo è ciò che conosciamo attualmente sull'uso e i danni alla salute delle sigarette elettroniche:

Sono dannose per i giovani e per le donne in gravidanza in quanto contengono nicotina. Come detto è evidente che gli effetti dannosi sulla salute da uso delle sigarette elettroniche ci sia anche se relativo e va quindi da se che adolescenti e giovani adulti non debbano usarli o quantomeno farne un uso moderato.

Le sigarette elettroniche possono aiutare le persone a smettere di fumare?

Le sigarette elettroniche non sono state ancora approvate come aiuto per smettere di fumare. Le prove che esse aiutino i fumatori a smettere sono limitate.

E quindi perché passare alla sigaretta elettronica ?

I ricercatori dell' OMS hanno dato alcune raccomandazioni. Per esempio, nel caso dei fumatori pesanti, le sigarette elettroniche potrebbero essere prescritte con molta cautela come alternativa alla sigaretta tradizionale e dovrebbero essere raccomandate, insieme ad altre terapie, nel caso in cui si voglia avere un aiuto a smettere di fumare.

Perchè usare la sigaretta elettronica per smettere di fumare?

Molto spesso si inizia con i modelli che simulano la forma della sigaretta di tabacco, perché c’è un fattore psicologico che tende a legare il fumatore al gesto di tenere in mano la sigaretta, molto più che all’effettiva boccata. Quindi, per moltissime persone, la prima scelta è quella del modello più classico.

I vantaggi effettivi si hanno nel momento in cui si smette di essere fumatori di tipo duale, cioè quelli che alternano la sigaretta tradizionale a quella elettronica e si passa completamente alla versione tecnologica.

Come possiamo notare quindi, la sigaretta elettronica non è certamente salutare come bere spremuta d’arancia appena a colazione.

L’eccesso e l’abuso delle sostanze che inspiriamo può essere dannoso se prolungato, come può esserlo mangiare troppa carne o troppi zuccheri.

Quindi siate coscienziosi quando ne fate uso.


Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium