/ Attualità

Attualità | 06 agosto 2020, 08:21

Cuneo, Pietro Carluzzo lascia la presidenza della Consulta giovanile: "Esperienza arricchente. Il mio impegno per Cuneo non finisce qui"

Il giovane insegnante cuneese ha ufficializzato la notizia con un post su Facebook nella mattinata di oggi (giovedì 6 agosto)

Pietro Carluzzo

Pietro Carluzzo

"Ieri sera, ufficialmente, è terminato il mio incarico da Presidente della Consulta giovanile di Cuneo. Come già detto più volte, son contento di aver intrapreso questo percorso perché è stato, per me, arricchente su più fronti. Inoltre, mi ha permesso di conoscere persone che, come me, son motivate nel voler dare un contributo alla crescita della città. Ci tengo, quindi, a ringraziare questo fantastico gruppo che mi ha sopportare e supportato per un anno e faccio un in bocca al lupo al nuovo Presidente".

Annuncia così la fine del suo impegno come presidente della Consulta giovanile di Cuneo - tramite un post sul proprio profilo Facebook personale - Pietro Carluzzo.

Carluzzo - insegnante cuneese - è stato il primo presidente dell'organo dedicato alle politiche giovanili, la cui prima assemblea ufficiale si è tenuta lo scorso 29 giugno. Tra i momenti più significativi del primo anno di vita della Consulta, la realizzazione di un consiglio comunale aperto dedicato proprio alle tematiche legate ai giovani e alle loro sfere d'interesse.

"Il mio impegno per Cuneo non finisce qui perché, adesso, spero di poter continuare a dare il mio contributo attraverso nuovi progetti in cantiere - conclude il post Carluzzo (che sui nuovi progetti in cantiere, qualcosa si è già fatto scappare) - . Ma per il momento grazie Consulta, grazie ragazzi!"

simone giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium