/ Eventi

Eventi | 12 settembre 2020, 07:13

Premio "Quercia del Myr": sabato 26 settembre, a Ormea, lapremiazione

Appuntamento al Salone della Società Operaia, alle 17

Premio "Quercia del Myr": sabato 26 settembre, a Ormea, lapremiazione

Sabato 26 settembre non prendete impegni e regalatevi una gita fuori porta ad Ormea, sul limite estremo della provincia di Cuneo, là dove l’aria fresca dei monti si unisce ai profumi di un mare non così lontano. Al mattino potrete passeggiare per il bellissimo centro storico della città, concedervi un buon pranzo in uno dei numerosi (e deliziosi) ristoranti cittadini e dopo una passeggiata postprandiale (magari al Parco Pollicino, lungo le rive del Tanaro) potreste dirigervi verso il Salone della Società Operaia. Lì, alle 17 prenderà il via la IV edizione del premio letterario nazionale “La Quercia del Myr” che dopo tre anni trascorsi a Roburent ha trovato una nuova, accogliente casa ad Ormea.

Anche quest’anno il premio letterario ha visto una nutritissima partecipazione con decine e decine di partecipanti provenienti da ogni regione d’Italia, dalla Sicilia alla Marche, dalla Lombardia all’Umbria, dal Piemonte - potremmo dire, ovviamente – all’Emilia Romagna. Il concorso, aperto 

a tutti gli autori italiani e stranieri, si articola in tre differenti sezioni: racconto inedito a tema libero in lingua italiana, romanzo inedito ad ambientazione piemontese, romanzo edito in lingua italiana; inoltre, per i giovani fino ai 18 anni, è stata istituita una categoria speciale, quella del racconto a tema libero.

Alle 17.30 di sabato 26 settembre, espletate le registrazioni e tutte le procedure anti-Covid, la cerimonia avrà inizio con il saluto delle autorità e la consegna dei premi agli ospiti d’onore che anche quest’anno saranno nomi di prima grandezza: Premio Giallista dell’anno 2020 a PierGiorgio Pulixi, Premio alla Carriera 2020 a Maria Masella, Premio Traduttore dell’anno 2020 a Ilide Carmignani, Premio Montagna 2020 a Giuseppe Mendicino. La premiazione proseguirà poi con la consegna dei premi ai finalisti, la nomina dei vincitori delle tre categorie e del vincitore assoluto che, oltre a targa e trofeo porterà a casa un assegno di mille euro. Ospiti d’onore e premiati dialogheranno sul palco con gli organizzatori del premio Bruno Vallepiano e Carlo Turco mentre brani delle loro opere saranno letti dall’attore Lello Ceravolo con l’accompagnamento musicale della pianista Carla Bellini. 

Una premiazione che sarà una festa del libro e della cultura, perché anche così si reagisce alle difficoltà generate da una crisi sanitaria inattesa e dolorosa, ricostruendo le condizioni perché la nostra vita possa tornare ad essere confronto, ascolto e relazione.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium