/ Attualità

Attualità | 10 aprile 2021, 14:21

Mondovì, tornerà a nuova vita il teatro sociale di Piazza

Il comune ha condiviso in anteprima alcune immagini degli interventi per la messa in sicurezza dello stabile: "I lavori prossimamente si concentreranno per predisporre un affaccio attraverso il quale si potrà accedere sopra lo spazio scenico e restare sospesi, in un luogo a cavallo del tempo"

Un'immagine dell'interno condivisa dal comune

Un'immagine dell'interno condivisa dal comune

Un piccolo gioiello, rimasto dimenticato per anni, celando ai più la sua presenza in via delle Scuole: torna finalmente a nuova vita il teatro sociale di Mondovì Piazza.

Ad annunciarlo, attraverso i social, l'amministrazione comunale che ha condiviso in anteprima alcune fotografie del cantiere (vedi le foto qui).

"Abbiamo sbirciato nel cantiere del Teatro Sociale di Piazza, uno scrigno che conserva, seppure fra qualche acciacco, la memoria di Mondovì e dei monregalesi" - scrivono dal comune - "Negli anni si è fantasticato molto sul destino di questo luogo avvolto dal mistero, suscitando nostalgia, ma anche accendendo curiosità che spesso ricadevano nel vuoto".

I lavori per la messa in sicurezza dello stabile, iniziati a luglio 2020 e affidati alla Fantino Costruzioni spa, sono in fase di ultimazione, il passo successivo sarà quello di consentire a residenti e turisti di godere della vista dell'interno del teatro, attraverso un affaccio.

"L'idea di riportarlo a "nuova vita" nasce dalla volontà di farlo divenire un patrimonio per tutti: dopo molti decenni il Teatro Sociale verrà restituito alla città, come sito storico e turistico e come base per futuri progetti." - proseguono dal municipio -  "Una volta conclusa la messa in sicurezza, i lavori si concentreranno per predisporre un affaccio attraverso il quale si potrà accedere sopra lo spazio scenico e restare sospesi, in un luogo a cavallo del tempo".

Costruito su progetto di Gian Battista Gorresio e inaugurato nel 1851, il teatro sociale di Mondovì, aveva tre ordini di palchi e un loggione. Dopo aver ospitato ultimo intervento di restauro nei primi decenni del '900 venne venne progressivamente abbandonato fino alla chiusura definitiva, subendo nel corso del tempo diversi danneggiamenti.

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium