/ Attualità

Attualità | 16 ottobre 2021, 18:15

Gabbionate e opere drenanti per contrastare i dissesti idrogeologici a Guarene

Le opere proposte sono il risultato dello studio di ingegneri idraulici per eliminare le criticità causate dagli allagamenti conseguenti agli eventi meteorologici che si sono manifestati negli ultimi anni sul territorio

Il sindaco di Guarene, Simone Manzone

Il sindaco di Guarene, Simone Manzone

 

Il Comune di Guarene ha partecipato al Bando della Fondazione CRC “Mitigazione del rischio idrogeologico”, con l'obiettivo di finanziare la progettazione delle opere necessarie per contrastare le criticità degli allagamenti in frazione Racca a Guarene. Sono infatti numerose le aree del territorio di Guarene colpite negli ultimi cinque anni da eventi meteorici brevi, intensi e concentrati, pertanto sempre più a rischio idrogeologico.

Una delle cause degli allagamenti è stata individuata nell’attuale captazione delle acque e nella inadeguatezza delle sezioni di deflusso. Si rende quindi necessario procedere a un miglioramento e a un ripristino delle condizioni di deflusso idraulico.

Per eliminare le criticità, gli ingegneri idraulici hanno studiato la possibilità di creare sistemi di difesa antierosione - gabbionate e opere drenanti - per rallentare l’evoluzione dei dissesti. Mentre per evitare la saturazione del terreno in frana viene reputata utile la realizzazione di una rete di trincee drenanti.

"Stiamo compiendo tutti i passi necessari a migliorare la situazione attuale al fine di arginare eventuali danni che potrebbero manifestarsi a causa di improvvisi eventi naturali - commenta il primo cittadino Simone Manzone -. Il dissesto idrogelogico e la regimazione delle acque sono al centro dei nostri obiettivi amministrativi. Sicuramente l'iter sarà lungo, ma arriveremo al risultato che ci siamo prefissi"

 

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium