/ Attualità

Attualità | 18 ottobre 2021, 19:10

Continua il presidio contro il green pass davanti ai cancelli della Michelin. Oggi manifestanti anche in via Roma a Cuneo

Non si fermano le proteste, in tutta Italia e anche in Granda, contro il certificato vaccinale obbligatorio per andare a lavorare

Continua il presidio contro il green pass davanti ai cancelli della Michelin. Oggi manifestanti anche in via Roma a Cuneo

Non si arrestano, anche a Cuneo, le proteste contro il green pass.

Dopo quelle delle scorse settimane e quella del 14 ottobre, in piazza della Costituzione, alla vigilia dell'entrata in vigore dell'obbligo di green pass per accedere al posto di lavoro, non si sono più fermate. Il giorno 15 hanno preso il via davanti ai cancelli della Michelin.

Continueranno, sempre davanti ai cancelli dell'azienda, ogni giorno alle 13. Ad oltranza.

Oggi alcuni manifestanti hanno raggiunto il centro cittadino, con un presidio tra via Roma e piazza Galimberti. 

In provincia, lo evidenziamo, non si sono mai registrati disordini o scontri o atti di violenza, al contrario di ciò che è accaduto in altre città. Anzi, molti manifestanti hanno preso le distanze dal blitz della scorsa notte alle Basse di Cuneo, dove sono state tagliate le gomme di una ventina di macchine e lasciati dei volantini a terra o sui parabrezza contro il vaccino e contro il certificato verde.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium