ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 26 luglio 2022, 18:48

Savigliano, con "Emersioni" si scoprono le emozioni dell'agricoltura sociale

Un progetto di Oasi Giovani dove si sta insieme, si chiacchiera, e si coltivano i vegetali... ma anche i talenti

Savigliano, con "Emersioni" si scoprono le emozioni dell'agricoltura sociale

Si sta insieme, si chiacchiera, e si coltiva: sia vegetali... che talenti. 

È entrato nel vivo il progetto “Emersioni”, iniziativa di agricoltura sociale di Oasi Giovani con collaborazione di numerosi partner, tra cui Confcommercio Savigliano e il Consorzio Monviso Solidale. Lo scopo è usare il giardinaggio come pretesto per l'inclusione e l'abbattimento delle barriere, di ogni tipo. 

Ogni martedì e giovedì, dalle 18 alle 20, ragazzi e ragazze di ogni età si ritrovano presso il giardino dell'associazione “Eta Beta”, in piazza Arimondi. E, con terra e palette alla mano, piantano insalata e rosmarino, basilico e lavanda.  

Ma non vengono coltivate soltanto le erbe officinali, anche il talento. “Emersioni” si compone infatti di laboratori attraverso cui giovani del territorio condividono la propria arte e le proprie capacità, dalla creazione di gioielli alla pittura dei vasi.   

Il tutto portato avanti con uno spirito di co-progettazione “dal basso”, in cui sono gli stessi partecipanti a proporre le idee da realizzare. 

«“Emersioni” – afferma il presidente di Oasi Giovani Gianfranco Saglione – intende essere uno spazio contro l'isolamento, di ogni età, e per la promozione dell'inclusione, in qualunque forma. Un giardino in cui trovarsi, stare insieme e condividere il proprio talento».  

«L'iniziativa va avanti – spiega la responsabile del progetto, Natasa Csenki –. Sia con le attività ordinarie di giardinaggio che con i laboratori: fino ad ora abbiamo avuto partecipanti dai 6 ai 40 anni. Collaboriamo con tante realtà, dall'azienda agricola Alessandro Rinaudo ad “Arte a bordo”: due ragazze di 16 anni che ci hanno mostrato come si creano i preziosi». 

Dopo aver recentemente pitturato vasi e ciotole – attività che ha coinvolto dai ragazzi dell'Eta Beta ai bimbi dei servizi all'infanzia di Oasi Giovani – i partecipanti ad “Emersioni” hanno all'orizzonte gite sul territorio, momenti musicali, realizzazione di tazze e appuntamenti letterari.   

«Giovedì 28 luglio, alle 18 – conclude Natasa – abbiamo in programma una serata di balli ungheresi, sempre presso il giardino dell'Eta Beta. Aspettiamo tutti gli interessati!».  

Per informazioni: 353.4379097. 

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium