/ Attualità

Attualità | 07 ottobre 2022, 10:56

Sampeyre: via ai lavori per sistemazione e messa in sicurezza della strada del colle

Il sindaco Roberto Dadone: “È un intervento importante per tutta la valle Varaita, Una via di collegamento che ci unisce alla valle Maira scendendo ad Elva ed incrociando la strada dei Cannoni, destinata ad avere notevole rilevanza turistica”

Il colle di Sampeyre

Il colle di Sampeyre

Chi, in questi giorni, vuole salire al colle di Sampeyre rischia di trovare la strada chiusa per via dei cantieri relativi alla costruzione dei nuovi ponti in prossimità della sommità. Sono infatti partiti nei giorni scorsi i lavori per la sistemazione e messa in sicurezza della strada che, scollinando, porta ad Elva.

Ad eseguire l’interventi la ditta Costrade, che, nei mesi scorsi, si era aggiudicata l’appalto. Due erano le ditte che avevano gareggiato: la Costrade di Saluzzo e la Agrigarden di Torino. Aveva vinto la prima praticando un ribasso dello 0,13 sulla base d’asta di 978 mila euro.

"Speriamo che l’autunno sia clemente e ci permetta di procedere il più celermente possibile per arrivare ad avere la strada in buone condizioni per l’estate prossima. I primi interventi, i più complessi – spiega il sindaco Roberto Dadoneriguarderanno i tre ponti in quota. Abbiamo aspettato che finisse la stagione turistica perché i lavori comporteranno inevitabilmente qualche giorno di chiusura totale al transito durante la fase di bitumatura".

"È un intervento che per Sampeyre e per tutta la valle è importante. Sono convinto – annota ancora il sindaco - che questa via di collegamento che ci unisce alla valle Maira scendendo ad Elva e incrocia la strada dei Cannoni sul colle sia destinata ad avere una crescente rilevanza turistica. Questa estate sono tantissimi i ciclisti e i mototuristi che l’hanno frequentata e quando l’opera sarà conclusa saranno ancora di più. Se, nel frattempo il progetto che interessa la strada dei Cannoni andrà avanti avremo una rete di infrastrutture viarie in alta quota di notevole rilevanza turistica. Mi auguro che Regione e Provincia pongano a questo l’attenzione che merita. Per parte nostra – assicura Dadone – offriremo la nostra massima collaborazione".

GpT

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium