/ Cronaca

Cronaca | 18 novembre 2022, 18:33

Cuneo, disordini e presenza di persone pericolose: chiuso per oltre dieci giorni un bar di corso Giolitti

La misura comminata dalla questura di Cuneo è giunta a seguito dei controlli realizzati dalle forze dell'ordine della città venerdì scorso

Cuneo, disordini e presenza di persone pericolose: chiuso per oltre dieci giorni un bar di corso Giolitti

Undici giorni di chiusura per 'tumulti, gravi disordini, frequentazioni di persone pregiudicate e pericolose' e 20.000 euro di sanzione elevata dai Nas di Alessandria per irregolarità igienico-sanitarie: sono queste le misure che hanno colpito il 'bar Bobo', in corso Giolitti a Cuneo.

La misura comminata dalla questura di Cuneo è giunta a seguito dei controlli realizzati dalle forze dell'ordine della città - poliziotti, militari dell'arma, finanzieri e polizia locale, circa 40 in numero totale - nella giornata di venerdì 11 novembre. Nel bar è stato riscontrato il mancato rispetto degli standard imposti dalle legge e tre diverse violazioni in materia igienico-sanitaria.

Contestualmente ai controlli sono state anche elevate sanzioni e riscontrati illeciti al 'Food Point' di via Meucci. Quest'ultimo locale ha riaperto oggi (venerdì 18 novembre), mentre il 'bar Bobo' riaprirà martedì 29 novembre.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium