/ Saluzzese

Saluzzese | 30 novembre 2022, 09:48

Niente più premio aziendale: scioperano i dipendenti della Technofabric di Costigliole Saluzzo

Nell’ultima tessitura della provincia la protesta dei sindacati per denunciare il "no" della proprietà al rinnovo dell’emolumento scaduto nel 2020

La sede Technofabric di Costigliole Saluzzo (Google)

La sede Technofabric di Costigliole Saluzzo (Google)

Un’ora di sciopero su ognuno dei tre turni di oggi, dalle 13 alle 14, dalle 21 alle 22 e dalle 5 alle 6 sul notturno. E’ la forma di protesta che le segreterie provinciali di Femca Cisl, Filctem Cgil e Uiltec Uil hanno scelto per denunciare il mancato rinnovo del premio aziendale da parte della proprietà della Technofabric, storica impresa tessile che a Costigliole Saluzzo impegna una settantina di dipendenti. Azienda che, ancora nell’incontro tenuto lo scorso 21 novembre, ha rappresentato ai sindacati l’intenzione di non procedere con quello che, rimarcano questi ultimi, "rappresenta un elemento della retribuzione da tempo consolidato in quella che rappresenta l’ultima tessitura della nostra provincia".

"L’azienda – spiegano i sindacati con Vito Montanaro (Uil), Maria Grazia Lusetti (Cgil) e Daniela Barattero (Cisl)ha sempre riconosciuto un premio fisso, una sorta di 14ª mensilità, che nel 2014 è stato convertito in premio a obiettivi a cadenza biennale, per poter godere della detassazione e riconoscere più soldi netti alle lavoratrici e ai lavoratori. Col tempo questo riconoscimento si è gradualmente assottigliato, ma da due anni l'azienda non vuole rinnovare il premio, scaduto nel 2020. Parliamo peraltro di un’azienda che anche durante la pandemia ha sempre lavorato, utilizzando sporadicamente la cassa integrazione e solo per difficoltà legate all’approvvigionamento della materia prima. Quello che chiediamo è di non perdere una tradizione aziendale, oltre al salario, che rappresenta peraltro il perno della contrattazione di secondo livello. Tutti ci rendiamo conto delle difficoltà che l'azienda attraversa in questo periodo molto complicato, prima con la pandemia e ora con la crisi energetica, ma questo non vuol dire annullare la storia della Technofabric".

E. M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium