/ Attualità

Attualità | 07 dicembre 2022, 12:33

Il progetto "Hospice Cuneo" stravince il contest di Reale Foundation: un primo passo per concretizzare un sogno

Fondazione Adas vuole creare 10 posti letto per le cure palliative nel centro di Cuneo. Un progetto bellissimo ma molto costoso. Con la vittoria del contest il progetto ha ottenuto un contributo piccolo ma importante in termini di visibilità

Il progetto "Hospice Cuneo" stravince il contest di Reale Foundation: un primo passo per concretizzare un sogno

Un piccolo passo verso la concretizzazione dell'"Hospice Cuneo" di Fondazione Adas. 

Il progetto è stato infatti il più votato nell'ambito del Contest Network4People di Reale Foundation, che permette alle Agenzie di Reale Mutua Assicurazioni e Italiana Assicurazioni di segnalare progetti di Organizzazioni No Profit per chiedere il sostegno di Reale Foundation in un unico momento dell’anno.  

Tra i 12 segnalati c'era anche quello del centro di cure palliative per la città di Cuneo. E i voti sono stati tantissimi, più di 40 mila, quasi il doppio rispetto al secondo progetto più votato.

L'Hospice di Cuneo ha dunque vinto e potrà godere del primo contributo economico per la realizzazione. Si tratta di un contributo molto piccolo, ma è soprattutto un ritorno di visibilità quello ottenuto dal progetto, che ha raccolto tantissima attenzione da parte degli oltre 40mila votanti.

"Siamo molto contenti del risultato ottenuto - commenta il direttore di Adas Emanuele Salvini. Dal punto di vista economico è una goccia, ma le ricadute in termini di fundraising saranno importanti. C'è tanto lavoro da fare in questa direzione e ci siamo affidati ad un professionista del settore. Inoltre stiamo partecipando ad un bando della Fondazione Compagnia San Paolo. Il progetto è importante, ma non si chiude con la sua realizzazione, dovrà anche essere sostenibile. Non abbiamo fretta, vogliamo fare le cose nel migliore dei modi, recuperando un edificio che ha anche un grande pregio storico e architettonico, nel cuore della città". 

Il progetto prevede la creazione di 10 posti letto Hospice per le cure palliative. Servono molti soldi per realizzarlo, perché verrebbe interessata un'ala di edificio con ingresso dal Rondò Garibaldi, di proprietà della Congregazione delle Suore di S. Giuseppe di Cuneo. Nel progetto è stata ipotizzata, grazie alla disponibilità di un’ampia terrazza coperta, la predisposizione di un giardino sensoriale per gli ospiti della struttura nonché dei parenti degli stessi.

Il contest si è concluso ieri e oggi ci sarà l'ufficializzazione dei vincitori, quelli più votati. Ha vinto l'Hospice Cuneo, pensato come una struttura fortemente aperta alla città, un luogo che non si riduce alla sua mera funzione sanitaria, ma che assume un ruolo fortemente urbano e sociale. "Il nostro obiettivo è quello di creare una struttura che parli di vita e quindi inserito nella vita della città", ha concluso il direttore Salvini.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium