/ Economia

Economia | 24 gennaio 2023, 17:18

Consigli utili da seguire per chi vuole investire nelle criptovalute nel 2023

Scopri quali sono i metodi migliori per investire in Italia nelle criptovalute nel 2023 - che strumenti utilizzare e come fare trading con i robot trading criptovalute

Consigli utili da seguire per chi vuole investire nelle criptovalute nel 2023

Il mondo della finanza è in evoluzione costante e sempre più mercati invadono questo settore con i loro prodotti e le loro novità. Uno dei mercati che negli ultimi anni è più in crescita è sicuramente quello delle criptovalute, perché da quando nel 2009 è stata creata la prima criptovaluta, la ormai famosissima Bitcoin, molti hanno cercato di cavalcare l’onda del successo, lanciando ulteriori cripto asset su cui investire. Per quanto riguarda Bitcoin, si è trattato di un vero e proprio colpo di fortuna, se si considera che il valore di mercato di questa moneta è cresciuto esponenzialmente fino a raggiungere risultati inaspettati.

Di conseguenza, molti hanno sfruttato la scia di Bitcoin, provando a lanciare sul mercato ulteriori criptovalute e, in molti casi, come ad esempio con Ethereum, questo tentativo è andato a buon fine. Ma, attualmente, le criptovalute e le tecnologie ad esse associate hanno avuto un ulteriore sviluppo, grazie soprattutto alla tecnologia blockchain e perciò è difficile comprendere l’andamento degli asset all’interno del mercato. Il metaverso, come nuovo orizzonte futuristico dell’Internet, ha fatto sì che molte società investissero nel settore, come ad esempio sono sorti numerosi progetti che vogliono creare un ecosistema sociale all’interno di esso, sfruttando proprio le criptovalute come moneta di scambio.

Per questa ragione, adesso il numero di criptovalute in circolazione è in continua crescita e, in questa guida, vogliamo dare utili consigli per chi vuole investire nelle criptovalute nel 2023. Una delle idee migliori potrebbe essere utilizzare un robot trading criptovalute. Ma prima, vediamo in generale come fare trading.

Come fare trading di criptovalute?

Prima di tutto, per trading si intende quel processo grazie alla quale è possibile comprare o vendere titoli finanziari utilizzando Internet. Per quanto riguarda i titoli, essi sono molteplici e in continua evoluzione: ad esempio si può fare trading di azioni, di materie prime, di fondi di investimento (i cosiddetti ETF) e, infine, anche di criptovalute. Esistono molte piattaforme che offrono la possibilità di investire nelle migliori criptovalute, ma spesso, queste non offrono risultati garantiti perché non forniscono gli strumenti adatti ad analizzare il mercato o, molto più frequentemente, l’utente non riesce a comprendere i grafici e i dati da tenere presente durante il trading.

Per questa ragione, molte piattaforme hanno cominciato a mettere a disposizione degli utenti strumenti semplici e facili da utilizzare, come il copy trading. In ogni caso, di solito l’iscrizione a queste piattaforme è piuttosto semplice, basta inserire semplicemente alcuni dati che conosci già, come ad esempio il tuo indirizzo email, il tuo numero di telefono e, ovviamente, anche i dati del conto che vuoi associare all’account.

Trading automatizzato

Uno degli strumenti più innovativi per quanto riguarda il trading di criptovalute sono i robot trading criptovalute. Si tratta di strumenti sviluppati attraverso l’intelligenza artificiale, che hanno la capacità di analizzare un’infinita quantità di dati riguardanti il mercato, indirizzandoci sui migliori investimenti.

L’utilizzo di questi bot che tracciano il mercato può essere utile soprattutto per chi vuole investire, ma ha difficoltà a capire il mercato, o semplicemente, per chi vuole affidarsi a una tecnologia che sia in grado di riconoscere e valutare tutti gli aspetti da considerare prima di effettuare un investimento. Il bot, attraverso l’AI, riesce infatti a conoscere dettagliatamente l’andamento del mercato e calcola i rischi legati ad ogni tipo di investimento. L’intelligenza artificiale, poi, non agisce in maniera spregiudicata, perché la volatilità è un fattore che non sempre dipende dai dati raccolti, ma prova a diversificare i tuoi investimenti, in modo da ridurre anche il rischio.

Che rischi ci sono con il trading di criptovalute?

I rischi legati agli investimenti sulle criptovalute sono molti. Molti progetti che sono nati e che hanno intenzione di lanciare cripto asset per sostenere la propria attività, non sono affidabili, ma semplicemente provano ad attrarre a sé una certa quantità di investimenti. Si potrebbero definire quasi delle truffe, perché ingannano l’utente che riconosce nel progetto qualcosa di valido e vuole investire, per poi rimanere totalmente delusi. 

Ma ancora più importante, è il considerare la volatilità di questo mercato. Per volatilità si intende il grado di incertezza di un certo investimento. Spesso un investimento apparentemente sicuro presenta una volatilità molto ampia e, per questo motivo, investire potrebbe essere estremamente rischioso. Per questo motivo, esistono strumenti di supporto al trading come il copy trading e i robot trading criptovalute, anche se, il risultato non è mai garantito al 100%.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium