/ Attualità

Attualità | 15 giugno 2023, 13:05

Progetto PINQuA, Cuneo continua a muoversi e guarda a villa Lucchino e all'ex Onpi

I progetti sui due stabili presentati già nel 2021. Lunedì (12 giugno) l'assessore Spedale ha illustrato due varianti 'non varianti' al Piano Regolatore, propedeutiche all'avvio dei lavori

Progetto PINQuA, Cuneo continua a muoversi e guarda a villa Lucchino e all'ex Onpi

Si tornerà presto ad aggiornare l’amministrazione comunale di Cuneo sull’andamento dei progetti del Piano Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQuA): è stata infatti convocata per mercoledì prossimo (21 giugno) una commissione consiliare incentrata sul tema, e allargata a tutti ciò che riguarda i fondi PNRR con riferimento al capoluogo.

Ma due dei progetti contenuti nella traduzione cuneese del PINQuA hanno trovato spazio anche lunedì 12 giugno, nella commissione urbanistica in cui l’assessore Alessandro Spedale ha presentato due varianti ‘non varianti’ propedeutiche alla realizzazione dei progetti sull’ex-Onpi e sull'area di villa Lucchino.

I due stabili compaiono nelle due diverse tranche del progetto PINQuA, presentate nel corso del 2021 in una commissione consiliare congiunta svoltasi nella sala del consiglio comunale e alla presenza dei consiglieri della I, II, III, IV e V commissione. I fondi PNRR destinati al Piano sono stati, nei fatti, i primi a piovere sulla città di Cuneo.

Per villa Lucchino si prevede la rifunzionalizzazione dell’area verde di 30.000 metri quadri e l’abbattimento di una parte della villa per creare un nuovo fabbricato da 300 metri quadri; per l’ex Onpi invece la rifunzionalizzazione parziale della fabbrica per 5.000 metri quadri e la costruzione di nuovo edificato di 3.000 metri quadri, con annessa passerella ciclopedonale.

Le due varianti verranno presentate nel consiglio comunale di giugno.

Simone Giraudi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium